Anche Sangiano ricorda la data storica del 4 novembre

Celebrazioni già a partire dal 1 novembre, con il culmine della cerimonia raggiunto nella giornata di ieri

05 novembre 2016
Guarda anche: Varese Città
sangiano

Martedì 1° novembre, si e tenuta in Sangiano la Cerimonia ufficiale per celebrare, in occasione del 98° anniversario della fine della Grande Guerra, il 4 Novembre Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate.
La Cerimonia si è svolta davanti al Monumento ai Caduti alla presenza delle Autorità civili, militari e religiose e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, dell’ANA e del Gruppo di Protezione Civile. La giornata è iniziata con un corteo dalla sede Municipale alla Chiesa Parrocchiale dove si è celebrata la Santa Messa officiata da Don Walter, per poi passare alla cerimonia civile con la partecipazione della cittadinanza tutta.
Dopo l’Alzabandiera e la tradizionale deposizione della corona di alloro, è stata data lettura dei nomi dei soldati caduti nel Primo e nel Secondo Conflitto Mondiale, nativi di Sangiano.
Quindi, si sono susseguite la Benedizione della Corona, la lettura della Preghiera del Combattente da parte dell’Arma dei Carabinieri e l’allocuzione del Commissario Prefettizio, Dott. Gaetano Losa.
Per favorire la più ampia partecipazione dei ragazzi ad una ricorrenza così importante, venerdì 4 novembre, ha avuto luogo una ulteriore cerimonia per celebrare insieme agli alunni della Scuola Primaria “G.Besozzi” di Sangiano, la suddetta Festa Nazionale.
Alla Cerimonia che si è svolta davanti al citato Monumento ai Caduti hanno partecipato oltre al Commissario straordinario, il Sub Commissario Dott.ssa Rosa Agostini, il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Laveno, il Gruppo dell’ANA Sangiano-Leggiuno con il Presidente Dott. Parmigiani Giovanni, Sindaco di Leggiuno, il Gruppo Protezione Civile di Caravate Sangiano con il coordinatore comunale Renato Reggiori e una rappresentanza della Banda musicale di Leggiuno Sangiano Filarmonica “Concordia”, nonché il personale del comune e numerosi cittadini, cui va il ringraziamento dell’amministrazione per il supporto fornito.
La manifestazione che ha visto la partecipazione degli 80 alunni delle classi, dalla prima alla quinta elementare, accompagnati dalla Dirigente dell’Istituto Comprensivo, Dott.ssa Francesca Vanoli e dalle Insegnanti, è iniziata con la cerimonia dell’Alzabandiera sulle note dell’Inno Nazionale cantato con grande slancio ed emozione dai ragazzi presenti. Successivamente, dopo la Canzone del Piave e gli Onori ai caduti, è stata data lettura ad opera di 10 ragazzi dei nomi dei soldati di Sangiano morti nella I ^ Guerra Mondiale. Infine è stata recitata la Preghiera del Combattente da parte del Comandante della Stazione CC..
Il Commissario Prefettizio, ha tenuto un breve intervento esponendo ai ragazzi in maniera semplice il significato delle celebrazioni svolte, per suscitare in essi il senso di appartenenza ad una Nazione Unita ed il rispetto delle Forze Armate.
Visto l’entusiasmo mostrato, il Commissario si è impegnato a organizzare nelle sale comunali una mostra dei lavori che i ragazzi realizzeranno, sotto la guida delle insegnati, per ricordare questo loro primo coinvolgimento diretto in una Celebrazione Ufficiale della Festa Nazionale e sul suo significato.
Entrambe le manifestazioni sono state allietate dall’esibizione della Filarmonica diretta dal Maestro Alessandro Celotti che ha suonato numerosi brani e marce a tema.

Tag:

Leggi anche: