Alla Fondazione Molina si festeggia il Carnevale

Pomeriggio di allegria con ospiti e staff

11 febbraio 2016
Guarda anche: Varese Città
molina

Ospiti in prima fila e staff sul palco: come già negli anni scorsi, quest’oggi si è rinnovato l’appuntamento col Carnevale alla Fondazione Molina, grazie all’opera di chi lavora o fa volontariato in una delle più grandi strutture di degenza del Varesotto.

Sulla falsariga di Tale e quale show, il ben noto programma televisivo condotto da Carlo Conti, gli organizzatori hanno interpretato diversi artisti che hanno segnato la storia della musica soprattutto attorno alla metà del Novecento, dalle più celebri voci latinoamericane sino a Mina e ai Cugini di Campagna. Alla fine, un brindisi in compagnia per festeggiare il Carnevale con la giusta dose di dolcezza.

Tag:

Leggi anche:

  • Leonardi sulla vicenda Molina “La situazione è tra il tragico e il ridicolo”

    “La vicenda del Molina con la sentenza del TAR Lombardia pubblicata in questi giorni che riammette i componenti del consiglio d’amministrazione al proprio posto e dà al Sindaco Galimberti la funzione di vigliare sulla Fondazione riaccende il faro su una delle vicende più torpide della
  • Sarà Luisa Marzoli il nuovo revisore dei conti della Fondazione Molina

    Al termine delle audizioni per la nomina del nuovo revisore dei conti della Fondazione Fratelli Paolo e Tito Molina, il sindaco Galimberti ha scelto la dottoressa Luisa Marzoli, professionista affermata e attualmente presidente dell’ordine dei dottori commercialisti di Varese. La
  • Il Coro degli Amici della Montagna in Concerto

    Un appuntamento organizzato per la seconda domenica di febbraio, a partire dalle ore 15:30 presso il salone teatro della Fondazione Molina; il Coro degli Amici della Montagna di Origgio si esibirà per la fondazione in occasione del suo 30° anniversario dalla fondazione. Per questa occasione è
  • Fondazione Molina, Marsico: “Troppi silenzi da Galimberti”

    «Mi ritengo soddisfatto rispetto a quanto risposto dalla Giunta regionale che so si attiverà, per quanto le compete per i necessari approfondimenti – sottolinea Luca Marsico – rispetto ad una questione per cui urge trasparenza e concretezza. Mi appello, al contempo, al consigliere