“Alimentati a Bufale”, come si crea una dieta

Sport e alimentazione, se ne parla a Fagnano

10 Aprile 2019
Guarda anche: Busto ArsizioCultura Musica SpettacoloEventiGallarateSalute e Cucina

Nell’ambito del ciclo di conferenze “La scienza che affascina notizie e curiosità”, Olona International School, in collaborazione con l’ associazione no-profit di divulgazione scientifica e promozione sociale Biochronicles www.biochronicles.net, presenta “ALIMENTATI A BUFALE”.
Si tratta della seconda conferenza che fa parte del progetto divulgativo promosso da OIS in collaborazione con Biochronicles e che è inserita nel network “Tempesta di cervelli” insieme ad ANBI (Ass. Nazionale Biotecnologi Italiani), ADI (Ass Dottorandi Italiani), AIRIcerca (Ass Internazionale Ricercatori Italiani), F.I.bio (Federazione Italiana biotecnologi), Italia Unita per la Scienza, con l’obiettivo di guardare alle scienze e alla tecnologia con una curiosità tale da diffondere in modo corretto ed efficace le conoscenze scientifiche. 

Se per Oischool l’istruzione multilingue è il passaporto per il futuro e per Biochronicles la divulgazione scientifica e la promozione della ricerca sono un orientamento per i giovani è da quest’unione che nasce l’importante progetto educativo con l’ obiettivo di fornire, non solo ai bambini e ai ragazzi, ma anche agli adulti,  la possibilità di una partecipazione concreta al passo con i tempi: una divulgazione scientifica rivolta ad un pubblico desideroso di conoscere, imparare e perchè no sperimentare. Il progetto si propone inoltre di avvicinare i bambini fin da piccoli al mondo scientifico con la possibilità di realizzare laboratori ad hoc durante tutto il periodo scolastico.

Ricordiamo che è stato scientificamente provato da un gruppo di neuroscienziati e di psicologi dell’ Università della California che la curiosità faciliti l’apprendimento. Ed è proprio da questo presupposto che è nato il progetto divulgativo promosso da OISCHOOL e BIOCHRONICLES che anche con quest’evento si propone di approfondire argomenti generalmente affrontati dal pubblico con superficialità, nel caso specifico, a causa di un bombardamento continuo di notizie e consigli su diete ed alimenti da seguire e comprare. La conferenza organizzata su questo tema si propone di fare chiarezza su un argomento spesso contaminato da fake-news, trattando diversi temi per una buona educazione alimentare.

Anita Benati, biologa nutrizionista, parlerà di come si crea una vera dieta personalizzata, quali siano i parametri fisiologici da tenere in considerazione e come si deve adattare ai diversi stili di vita, con particolare attenzione  a chi fa sport o soffre di patologie importanti, la differenza tra allergie e intolleranze alimentari, i fabbisogni energetici e dei nutrienti.
Davide Maspero ed Edoardo Vanetti, due ricercatori Biochronicles, laureati in biotecnologie industriali, illustreranno  invece dell’altra faccia della medaglia: le bufale.

Edoardo racconterà come si crea una falsa dieta (dukan, paleodieta, atkins, chetogenica, zona…) e su quali elementi fa leva per essere convincente e conquistare molti seguaci; Davide parlerà di alimenti spacciati per “migliori” o “più sani” (zucchero integrale, olio di palma, farina di kamut) e di quale sia il ruolo del marketing nel diffondere questa percezione.

Tag:

Leggi anche:

  • Villa Toeplitz, girini e rane traslocano. National Geographic a Varese

    Sono già 280 mila i girini messi in sicurezza dai volontari della LIPU che insieme al Comune di Varese, armati di retini e secchi, stanno spostando temporaneamente girini e rane che fanno parte della ricca biodiversità del Parco di Villa Toeplitz. La prossima settima infatti inizieranno i lavori
  • Giornata del sapere educativo, il Comune mette i giovani al centro

    È in corso a Palazzo Estense la settima edizione della Giornata del sapere educativo, iniziativa giunta alla sua settimana edizione e che quest’anno ha scelto come slogan “Sperare, sapere, costruire”. Poco fa, inaugurando i lavori, l’intervento del sindaco Davide Galimberti
  • Travolta da un treno, muore una donna a Legnano

    Tragedia questa mattina poco dopo le 9 all’altezza della stazione di Legnano. Una donna è stata travolta da un treno e, nonostante i soccorsi, per lei non c’è stato nulla da fare. Ancora da accertare se si è trattato di un incidente oppure di un gesto volontario. Inevitabili i
  • Ingegneri dei boschi: alla scoperta dei picchi all’Università dell’Insubria

    I picchi costituiscono una famiglia di uccelli ben presente nell’immaginario collettivo. Nota a tutti è la loro peculiare abitudine di scavare fori all’interno dei tronchi degli alberi, grazie a poderosi e rapidissimi colpi di becco, sia per cercare larve di insetti (che costituiscono una