Alcol a minorenni durante la festa di fine anno scolastico

I controlli congiunti di Polizia Locale e Carabinieri hanno portato, nella serata di sabato, hanno portato a sanzionare i gestori del locale

09 giugno 2015
Guarda anche: Varese Città
Polizialocale

La fine dell’anno scolastico è ormai tradizionalmente, a Varese come in molte altre città, occasione per grandi feste organizzate nelle discoteche, nelle piscine o in altri spazi che si prestino ad accogliere centinaia di ragazzi e ragazze.
A Varese, tuttavia, Polizia Locale e Carabinieri hanno effettuato una serie di controlli nella location scelta, quella del Relais del Lago.

“Gli organizzatori hanno chiesto le necessarie autorizzazioni – fa sapere la Polizia Locale in un comunicato – ma non è bastato.
Dalle 22 di sabato sera personale della Polizia Locale e della Stazione Carabinieri di Varese, in servizio coordinato, hanno effettuato controlli mirati all’interno del Relais, dove era stata allestita una discoteca all’aperto con diverse centinaia di ragazzi e ragazze presenti.
Gli agenti e i militari hanno accertato che ad almeno sette minorenni erano state somministrate bevande alcooliche: oltre duemilacinquecento euro di sanzioni e la comunicazione allo sportello unico attività produttive del Comune di Varese per la sospensione della licenza ai gestori del Relais”.

“L’intervento ha visto la realizzazione di una proficua sinergia tra Carabinieri e Polizia Locale – ha detto l’assessore Carlo
Piatti – come per l’intervento in via Puccini di alcune settimane or sono, è mirato alla salvaguardia della salute e della sicurezza dei minorenni. Come per il contrasto alla guida sotto effetto di alcool, anche in questo caso, l’obiettivo unico e irrinunciabile è la salute dei cittadini, giovani e non , per questo mi appello anche a tutti i gestori dei locali, affinché adottino comportamenti responsabili, come già fa la stragrande maggioranza di loro ” .

Durante i controlli, prosegue il comunicato, che non hanno minimamente interferito con lo svolgimento delle festa né hanno causato alcun problema di ordine pubblico, sono state accertate alcune alcune irregolarità rispetto alle prescrizioni in materia di sicurezza, non tali da richiedere l’interruzione dell’attività ma, comunque, sufficienti a far scattare altre sanzioni a carico della società di gestione del Relais.

Tag:

Leggi anche:

  • Arriva un altro successo per la Pallanuoto Banco BPM

    Strepitosa prova di forza della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che, nella quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile, strapazza con un perentorio 18-4 i campani dell’Acquachiara, con la formazione padrona di casa che deve arrendersi al talento del sette guidato da
  • Domani torna in vasca la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata contro l’Acquachiara

    Tornerà in vasca domani alle ore 16.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che per la quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile sarà ospite della compagine napoletana dell’Acquachiara. La sfida, che si disputerà presso la Piscina Comunale di Santa Maria Capua Vetere
  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele