Al Teatro Galleria di Legnano torna Massimo Ranieri

Dopo il successo della scorsa primavera Massimo Ranieri e il suo "Sogno e Son Desto 3" sono pronti per lunedì 7 novembre

02 novembre 2016
Guarda anche: AltomilaneseCultura Musica Spettacolo
teatro-galleria-legnano

Forte del successo riscosso nel maggio scorso, quando chiuse la stagione del Teatro Galleria facendo registrare il tutto esaurito ed entusiasmando il pubblico, a grande richiesta Massimo Ranieri tornerà il 7 novembre con “Sogno e son desto 3”. Scritto da Gualtiero Peirce e Massimo Ranieri lo spettacolo non è dedicato ai vincitori e agli eroi, ma agli ultimi e ai sognatori: gli uomini e le donne cantati dalla musica di Raffaele Viviani e di Pino Daniele, dal teatro di Eduardo De Filippo e Nino Taranto.
Tra canzoni e monologhi non mancheranno i colpi di teatro: durante lo spettacolo l’artista andrà oltre il repertorio della canzone napoletana, interpretando brani dei più celebri cantautori italiani e internazionali: da Fabrizio De Andrè a Francesco Guccini, da Charles Aznavour a Violeta Parra. Ad accompagnarlo dal vivo un’orchestra composta da Massimiliano Rosati (chitarra), Flavio Mazzocchi (pianoforte), Mario Guarini (basso), Luca Trolli (batteria), Donato Sensini (sax).
Al secolo Giovanni Calone, Massimo Ranieri è nato a Napoli nel 1951, quarto di otto figli di una famiglia operaia. Si fa notare da Giovanni Polito mentre canta nei ristoranti alla moda, per rallegrare turisti e napoletani abbienti. A soli tredici anni incide il suo primo disco e sbarca in America e, nel 1966, debutta sulla televisione italiana presentando la canzone “L’amore è una cosa meraviglioso”. Nel 1968 è a Sanremo con “Da bambino”, eseguita insieme ai Giganti. Il suo primo disco omonimo esce nel 1970.
Nello stesso anno debutta al cinema e si aggiudica il David di Donatello come miglior attore. Inizia così una fortunata carriera cinematografica, che spazierà dal noir alla commedia. Inizia quindi una carriera teatrale, che lo porterà a collaborare con registi del calibro di Giuseppe Patroni Griffi, Giorgio De Lullo e Giorgio Strehler. Nel 1989 presenta insieme ad Anna Oxa il varietà “Fantastico 10”. Nel 2006 celebra i 40 anni di carriera portando nei teatri lo spettacolo “Canto perché non so nuotare…da 40 anni”. Nel novembre del 2009, gli viene consegnato il Premio De Sica per il Teatro.
Lo spettacolo, in programma lunedì 7 novembre, avrà inizio alle 21. I biglietti sono in vendita a partire da 44 euro e possono essere acquistati presso il Disco Store di piazza San Magno oppure in rete sul circuito TicketOne.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice