Aggressione sul treno diretto a Saronno, la vittima un 18enne

Nella giornata di sabato una nuova aggressione a bordo di un convoglio Trenord, partito da Milano Cadorna e diretto a Saranno

16 aprile 2018
Guarda anche: CronacaSaronno

A fare le spese della mancanza della sorvegliata un giovane italiano di 18 anni che si è ritrovato da solo a bordo delle carrozze, semi deserte, di un treno partito attorno alle ore 12:00 di sabato 15 aprile dalla stazione di Milano Cadorna e diretto a Saronno. Una nuova aggressione a pochi giorni di distanza da quella di settimana scorsa, da parte di un gruppo contro due capitreno.

L’aggressione è avvenuta poco dopo la partenza dal capolinea, nei pressi della stazione di Milano Bovisa: al ragazzo, secondo la ricostruzione dei fatti, si sono avvicinati in quattro chiedendogli portafogli e cellulare; dopo un tentativo di resistenza iniziare, al ragazzo è stato tirato un pugno in faccia e il gruppo è poi fuggito con il bottino.

Un nuovo avvertimento che si aggiunge agli altri e che mette in evidenza lo stato di insicurezza sempre più evidente sui treni regionali, anche nelle ore di “luce”.

Tag:

Leggi anche: