A Varese i cinesi sono ormai “di casa”

La ''Nuova Via della Seta'' è giunta anche a Villa Recalcati, dopo due precedenti incontri con il Comune di Varese

02 novembre 2015
Guarda anche: Varese
Foto cinesi

La delegazione cinese di Xi’an Xixian Airport New City, guidata da Mr. He Jian (Director, Airport New City Administrative Committee, Shaanxi Xixian New Area) è stata accolta questa mattina a Villa Recalcati dal Presidente della Provincia di Varese Gunnar Vincenzi.
L’incontro ha rappresentato il terzo importante passo nello sviluppo delle relazioni e delle attività congiunte tra l’Italian Aerospace Network e Xi’an Xixian Airport New City. Ad accogliere la delegazione, oltre al Presidente Vincenzi, c’erano il Prefetto della Provincia di Varese Giorgio Zanzi, il Vicepresidente della Provincia di Varese Giorgio Ginelli, i consiglieri provinciali Paolo Bertocchi, Laura Cavalotti, Carmelo Lauricella; i parlamentari Daniele Marantelli e Angelo Senaldi.

“Questa visita – ha dichiarato il Presidente Vincenzi – anticipa il forum di cooperazione bilaterale “Shaanxi–Italia sulla nuova via della seta”, che si svolgerà il prossimo 11 novembre a Xian, è la conferma che in questi anni i rapporti commerciali, industriali e culturali tra l’Italia e la Cina sono molto buoni e proficui. Oggi, anche il nostro Paese guarda con interesse e ammirazione quanto avviene in Cina e la crescita economica e industriale, i cambiamenti urbanistici e sociali che vedono come protagonista il popolo cinese sono diventati anche un motivo di grande collaborazione e un’ottima opportunità per stabilire sinergie di sviluppo tra i nostri Paesi”.
Xi’an Xixian Airport New City rappresenta il punto cardine della nuova Via della Seta, proclamata dal Presidente Xi Jinping nel 2013 e che registra un investimento totale pari a 4,5 miliardi di euro in soli tre anni. Xi’an detiene infatti il primato storico per produttività nel settore aerospaziale (25% di tutta la Cina) con 10 istituzioni aeronautiche, 41 costruttori e 5 istituti di ricerca.
Il 20 Marzo 2015 Italian Aerospace Network e Xi’an Xixian Airport New City hanno siglato a Pechino, presso l’Ambasciata d’Italia nella Repubblica Popolare Cinese, un primo accordo strategico dando così formalmente vita al primo Parco Aeronautico Sino-Italiano “Sino-Italian Aviation Enterprises Valley“. Tale accordo ha avuto due padrini d’eccezione, Il Vice Ministro Carlo Calenda e il Segretario Del Partito della Provincia dello Shaanxi, Mr. Wang Jun. A tale accordo è seguito poi il 23 Maggio a Xian l’inaugurazione del primo IAN Chinese Hub.
Dopo i saluti istituzionali, avvenuti nella sala consiglio, la delegazione ha effettuato una visita a Villa Recalcati prima di partire alla volta di Malpensa e di Volandia.

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria:
  • Il Mastino della BPM Sport Management Valentino Gallo ha quasi sconfitto il Morbillo: a breve il ritorno a casa

    Negli scorsi giorni l’atleta della Pallanuoto BPM Sport Management Valentino Gallo, durante il ritiro con la Nazionale Italiana in preparazione ai Mondiali di pallanuoto in corso di svolgimento a Budapest in Ungheria, era stato colpito dal Morbillo una malattia infettiva che aveva messo k.o.