A Porto Ceresio nasce “Insieme si può”. Jenny Santi candidata sindaco

Il gruppo è formato dai tre consiglieri comunali Franco Pozzi, Marco Prestifilippo e Alessandro De Bortoli. Si presenterà alle elezioni a giugno

15 gennaio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
FB_IMG_1452868266117

FB_IMG_1452868266117

Due gruppi di minoranza insieme, tecnici, cittadini volenterosi e un candidato sindaco donna: queste le caratteristiche del nuovo gruppo che si presenterà alle prossime elezioni comunali che si terranno a Porto Ceresio in giugno.
Sono Franco Pozzi, Marco Prestifilippo ed Alessandro De Bortoli i tre consiglieri comunali provenienti da due diversi gruppi di minoranza che, dopo cinque anni di collaborazione, hanno concordato una nuova linea comune con cui presentarsi ai cittadini in occasione delle prossime elezioni. Il gruppo si chiama Porto Ceresio. Insieme Si può, “dove INSIEME – tengono a precisare i tre consiglieri – sottolinea sia la nostra unione sia il volere lavorare insieme ai cittadini per il nostro paese”.

FB_IMG_1452868257380

La candidata sindaco del gruppo è Jenny Santi, residente a Porto Ceresio da 11 anni. “Sono consapevole dell’impegno che un ruolo simile richiede, ma ho accettato la proposta di candidarmi sapendo di avere al mio fianco una squadra di persone capaci, con passata esperienza nell’amministrazione comunale, appassionate al proprio paese e che hanno dimostrato in questi anni una presenza costante sul territorio.
Concordiamo sull’importanza di un gruppo attivo, attento alle tante richieste dei cittadini, e con il desiderio di valorizzare la nostra bellissima cittadina”.

Trentott’anni, sposata con due bambine, Jenny Santi ha una laurea in Comunicazione istituzionale e d’impresa e un master in Europrogettazione, si occupa di ricercare ed attivare percorsi che permettano agli enti locali di usufruire di fondi provenienti dagli enti superiori: comunità montana, provincia, regione, ministero, commissione europea. “La sua esperienza – sottolineano i tre consiglieri – ma soprattutto la sua partecipazione a tante attività di volontariato a Porto Ceresio in questi anni, ci hanno convinti che potesse essere il candidato ideale per il nostro paese”.

Logo_PortoCeresio_INSIEME si può

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti