24 luglio 1923: la Juventus si apre all’era di casa Agnelli

Edoardo Agnelli diventa il presidente del Juventus Football Club e per i tifosi bianconeri si apre una nuova parentesi nella storia calcistica

24 luglio 2017
Guarda anche: Sport

Fu fondata nel 1897 a Torino da un semplice gruppo di studenti liceali locali, appassionati di calcio, che pensarono a questa società come un semplice polisportiva. La squadra composta allora da un gruppo di ragazzi del liceo classico della città fece strada arrivando al suo primo campionato nazionale solamente tre anni dopo.

Nemmeno la prima guerra mondiale riuscì a spegnere l’entusiasmo e la forza di questa squadra, tanto che grazie a calciatori come Giuseppe Hess e Corrado Corradini, la società arrivo presto nelle mani della famiglia Agnelli: era il 24 luglio 1923 quando Edoardo Agnelli fu elettro nuovo presidente.

La società, ancora oggi nella mani della famiglia Agnelli, conta ben 23 presidenti in 110 anni di storia, con ultimo Andrea Agnelli in carica dal 2010.

La storia dei colori – Agli inizi la divisa della Juventus, quando era ancora una squadra nata “tra i banchi di scuola” era composta da una camicia rosa e pantaloni neri.  In seguito a causa dei frequenti lavaggi il rosa scolorì in maniera talmente evidente che il club ne decise il cambio. Da allora i colori divennero bianco e nero. “Nel 1903 fu così chiesto all’inglese Savage (tra i membri della società) di cercare nel suo Paese un kit da gioco più consono e resistente all’usura. Savage aveva un amico di Nottingham tifoso del Notts County, la cui maglia è a strisce bianconere: per tale ragione fu spedito a Torino un set di uniformi analogo a quello usato dai Magpies.

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si