Coronavirus: volo Alitalia bloccato alle isole Mauritius con 300 persone a bordo

Ai passeggeri verrebbe richiesto di accettare un periodo di quarantena oppure di rientrare subito in Italia

24 Febbraio 2020
Guarda anche: CronacaMondo

“Volo Alitalia per le Mauritius, non fanno sbarcare gli italiani per rischio coronavirus. Ora tavolo di crisi alla Farnesina”. Così Nicola Porro, giornalista e conduttore televisivo, dà la notizia di quanto starebbe accadendo all’aeroporto dell’isola al largo del Madagascar, nel cuore dell’Oceano Indiano.

Gli italiani non sbarcano, se vengono da zone a rischio coronavirus. Questo, a quanto si apprende, il motivo per cui un volo Alitalia con 300 persone a bordo sarebbe bloccato alle Mauritius dalle autorità locali. Secondo quanto riportano fonti informate, sarebbe stato consentito lo sbarco dall‘aereo solo agli italiani che provengono dalle zone del nostro Paese non interessate dai focolai dell’epidemia.

Alla Farnesina, in seguito alla decisione delle autorità dell’isola, è in corso un tavolo di crisi per sbloccare la situazione a bordo del volo coinvolto.

Tag:

Leggi anche:

  • Addio Malpensa, Alitalia lascia l’aeroporto di Milano

    Alitalia abbandona Malpensa. A seguito del Decreto del Presidente del Consiglio (Dpcm) di oggi varato dal premier Conte con le nuove misure di contenimento della diffusione del Coronavirus, la compagnia di bandiera italiana ha deciso di sospendere, da lunedì 9 marzo, la sua attività
  • Varese, il ministro Lupi dà garanzie sul rilancio di Malpensa e sull’Arcisate-Stabio

    Due i principali temi affrontati dal ministro, che rappresentano le priorità del nostro territorio: lo sviluppo di Malpensa e la conclusione dei lavori dell’Arcisate-Stabio. Sull’aeroporto ha spiegato come «l’accordo tra Alitalia ed Etihad sarà un accordo che rilancerà