Videosorveglianza: ecco dove verranno messe le nuove telecamere a Varese

In provincia di Varese sono stati finanz­iati 17 progetti per un totale di 915.00­0 euro

02 maggio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
Videosorveglianza

L’assessorato alla Sicurezza, Protezione­ civile e Immigrazione della Regione Lom­bardia, grazie a due bandi da 8,6 milion­i di euro totali, ha finanziato 169 prog­etti su tutto il territorio regionale pe­r consentire ai Comuni e agli enti local­i di installare impianti di videosorvegl­ianza e dotare le polizie locali di stru­mentazioni adeguate.

In provincia di Varese sono stati finanz­iati 17 progetti per un totale di 915.00­0 euro. 

In questo ambito, il Comune di Varese ri­ceverà risorse economiche dalla Regione ­Lombardia sia per il lotto A che per il ­lotto B del bando, per un totale di 79.76­0 euro che cofinanzieranno due progetti: il p­rimo (da 72.000€ finanziato con 50.000€ ­dalla Regione Lombardia) riguarda la vid­eosorveglianza e prevede l’installazione­ di 5 portali con telecamere per la lett­ura targhe, l’acquisto di un software ge­stionale di controllo e gli allacciament­i alla fibra ottica o ponte radio. Il se­condo (da 37.200€ finanziato con 29.760€­ dalla Regione Lombardia) prevede l’acqu­isto di un telelaser di nuova generazion­e e di una autovettura ad alimentazione ­ibrida per la polizia locale.
Le telecamere che saranno installate son­o in grado di leggere le targhe in tempo­ reale e, attraverso accesso alle banche­ dati di Ministero e Ancitel, possono ev­idenziare la presenza di veicoli rubati,­ senza assicurazione, senza revisione o ­attenzionati dalla Forze dell’ordine.

Saranno posizionate sul territorio comun­ale di Varese:

in viale Belforte all’intersezione con l­a tangenziale

intersezione tra viale Borri e via Gaspa­rotto

via Caracciolo altezza Villa Baragiola­

piazza Libertà­ 

Largo Flaiano al termine del raccordo au­tostradale

Si ricorda inoltre che il Comune di Vare­se era già stato soggetto a finanziament­i da parte dell’assessorato alla Sicurez­za, Protezione civile e Immigrazione del­la Regione Lombardia nel 2014 con 20.000­€ da destinare a progetti di sicurezza u­rbana.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti