Varese, Wine Festival 2015. Dai grandi Rossi italiani allo Champagne

Sabato 6 e domenica 7 giugno al Palace Grand Hotel dalle 11.00 alle 19.00 la seconda edizione

02 giugno 2015
Guarda anche: Varese

Torna per il secondo anno la rassegna vinicola varesina, che fa il pieno di adesioni, con ottanta prestigiose aziende partecipanti.


L’idea di portare il Wine Festival a Varese è di due professionisti del settore, che da tempo avrebbero voluto organizzare nella propria città un appuntamento dedicato al vino e alle realtà più rappresentative del panorama enoico italiano. Si tratta di Valerio Bergamini, ex Delegato AIS Varese, e di Luca
Savastano, consulente di marketing e comunicazione e fondatore di Winemobile.it (la prima applicazione che permette la localizzazione del consumo di vino al bicchiere).

La loro idea è stata talmente apprezzata, che ha raggiunto in poco tempo il più ambizioso target di adesioni, riconfermando e migliorando il numero di Aziende partecipanti all’edizione 2015.

Per quest’anno la manifestazione si svolgerà su due giornate. Il 6 ed il 7 giugno 2015; dove la giornata di sabato sarà dedicata a due degustazioni, solo su prenotazione, che riguarderanno i Grandi Rossi Italiani e lo Champagne. Mentre il banco di degustazione a pagamento, sarà aperto a tutti e si svolgerà nell’arco di una giornata, l’7 giugno p.v., e presenterà 80 aziende vinicole.

Un tour dell’Italia attraverso i territori più vocati della viticoltura, con oltre 200 vini in degustazione. Per scelta, non ci saranno solo case affermate, ma anche realtà emergenti, unite tra loro essenzialmente da due costanti: l’attenzione alla qualità e la valorizzazione del proprio territorio.
Accoglienza ai massimi livelli e una location prestigiosa, saranno il biglietto di benvenuto di questo appuntamento, organizzato in un luogo dalla valenza storica e culturale. La location è, infatti, il Palace Grand Hotel Varese, progettato da Giuseppe Sommaruga agli inizi del ‘900, è uno dei migliori esempi
di Liberty lombardo, una dimora che ha saputo rinnovarsi preservando il suo fascino senza tempo.

Inoltre, per rendere ancora più coinvolgente il VWF, è in programma una giornata dedicata alle degustazioni guidate dal Master of Wine Severino Barzan presente in entrambe le giornate del 6 e 7 Giugno. Icona dell’Enologia Nazionale, insignito negli anni dei più prestigiosi premi nel mondo del vino, ancora oggi è Presidente della Giuria del Concorso Internazionale di World Method Traditionelle e
molto altro.

Roberto Valbuzzi, già presente lo scorsa edizione si ripeterà anche quest’anno con uno show cooking legato ai prodotti del territorio varesino.

Alessandro Ali, rinomato Enologo di caratura nazionale, Docente di corsi di Sommellerie e Critico Enogastronomico .

Per maggiori informazioni: ufficio.stampa@varesewinefestival.it

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo