Varese: weekend di grandi numeri per i musei civici

L'iniziativa del liceo classico a Villa Mirabello ottiene successo

23 maggio 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
mirabello
mirabello
Le iniziative che si sono svolte nelle sedi dei Musei Civici di Varese durante questo ultimo fine settimana sono state un successo di pubblico e non solo. Quasi trecento persone hanno assistito allo Spettacolo del Risorgimento a Villa Mirabello raccontato dai ragazzi del Liceo Ernesto Cairoli. “Un vero successo di pubblico, per un’iniziativa che ha portato a Villa Mirabello tanti visitatori. Grazie ancora al nostro liceo classico per la grande collaborazione” ha detto soddisfatto l’assessore alla Cultura Simone Longhini.

Secondo uno degli studenti, Stefano: “Parlare davanti a quasi 300 persone è un’esperienza che ha arricchito tutti noi. Abbiamo potuto raccogliere in questa giornata i frutti del nostro lavoro svolto in più di tre mesi. Siamo tutti molto entusiasti per questa domenica 22 maggio che ricorderemo con molto affetto”, mentre il giovane Matteo è “orgoglioso di aver partecipato a questo progetto e di aver illustrato personaggi storici importanti, eppure poco noti. Sono anche molto sorpreso di vedere un numero così alto numero di persone attente al nostro progetto”; lo stesso pensa Francesco, secondo cui ” è stata un esperienza stravolgente che ci ha cambiato il modo di vedere la storia insegnandoci a viverla e non solo a studiarla”.
Grande soddisfazione anche per Annalisa, mamma e rappresentante dei genitori nel consiglio di classe: “ottimo il risultato dell’alternanza scuola lavoro, i ragazzi estremamente preparati e sciolti ci hanno regalato un emozionante salto nel passato e nella storia della nostra città; l’animazione del quadro è stata emozionante soprattutto per chi l’ha vista per la prima volta”.
Nel pomeriggio Villa Mirabello ha ospitato una visita guidata alla raccolta archeologica curata dalla conservatrice del Museo, che ha intrattenuto il pubblico con l’appassionante racconto della Preistoria nel nostro territorio, proprio ieri infine si è chiusa la mostra Piante Guerriere, visitata da quasi 7000 persone.
Gli studenti di Varese al centro anche di “Una gita sul lago”, concorso letterario voluto da Rotary Varese Verbano e Inner Whell Varese e Verbano, in cui sono stati premiati giovanissimi scrittori varesini che si sono cimentati in un racconto breve sul tema lacustre, la manifestazione, cui hanno partecipato oltre 100 persone, è stata introdotta dal professor Giuseppe Armocida ed è stata impreziosita dalla toccante lettura che l’attore e regista Andrea Chiodi ha fatto del racconto vincitore, composto dalla brava Lucrezia Sperolini del Liceo Cairoli di Varese.

mirabello
Le iniziative che si sono svolte nelle sedi dei Musei Civici di Varese durante questo ultimo fine settimana sono state un successo di pubblico e non solo. Quasi trecento persone hanno assistito allo Spettacolo del Risorgimento a Villa Mirabello raccontato dai ragazzi del Liceo Ernesto Cairoli. “Un vero successo di pubblico, per un’iniziativa che ha portato a Villa Mirabello tanti visitatori. Grazie ancora al nostro liceo classico per la grande collaborazione” ha detto soddisfatto l’assessore alla Cultura Simone Longhini.

Secondo uno degli studenti, Stefano: “Parlare davanti a quasi 300 persone è un’esperienza che ha arricchito tutti noi. Abbiamo potuto raccogliere in questa giornata i frutti del nostro lavoro svolto in più di tre mesi. Siamo tutti molto entusiasti per questa domenica 22 maggio che ricorderemo con molto affetto”, mentre il giovane Matteo è “orgoglioso di aver partecipato a questo progetto e di aver illustrato personaggi storici importanti, eppure poco noti. Sono anche molto sorpreso di vedere un numero così alto numero di persone attente al nostro progetto”; lo stesso pensa Francesco, secondo cui ” è stata un esperienza stravolgente che ci ha cambiato il modo di vedere la storia insegnandoci a viverla e non solo a studiarla”.
Grande soddisfazione anche per Annalisa, mamma e rappresentante dei genitori nel consiglio di classe: “ottimo il risultato dell’alternanza scuola lavoro, i ragazzi estremamente preparati e sciolti ci hanno regalato un emozionante salto nel passato e nella storia della nostra città; l’animazione del quadro è stata emozionante soprattutto per chi l’ha vista per la prima volta”.
Nel pomeriggio Villa Mirabello ha ospitato una visita guidata alla raccolta archeologica curata dalla conservatrice del Museo, che ha intrattenuto il pubblico con l’appassionante racconto della Preistoria nel nostro territorio, proprio ieri infine si è chiusa la mostra Piante Guerriere, visitata da quasi 7000 persone.
Gli studenti di Varese al centro anche di “Una gita sul lago”, concorso letterario voluto da Rotary Varese Verbano e Inner Whell Varese e Verbano, in cui sono stati premiati giovanissimi scrittori varesini che si sono cimentati in un racconto breve sul tema lacustre, la manifestazione, cui hanno partecipato oltre 100 persone, è stata introdotta dal professor Giuseppe Armocida ed è stata impreziosita dalla toccante lettura che l’attore e regista Andrea Chiodi ha fatto del racconto vincitore, composto dalla brava Lucrezia Sperolini del Liceo Cairoli di Varese.
Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti