Varese: weekend di grandi numeri per i musei civici

L'iniziativa del liceo classico a Villa Mirabello ottiene successo

23 maggio 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
mirabello
Le iniziative che si sono svolte nelle sedi dei Musei Civici di Varese durante questo ultimo fine settimana sono state un successo di pubblico e non solo. Quasi trecento persone hanno assistito allo Spettacolo del Risorgimento a Villa Mirabello raccontato dai ragazzi del Liceo Ernesto Cairoli. “Un vero successo di pubblico, per un’iniziativa che ha portato a Villa Mirabello tanti visitatori. Grazie ancora al nostro liceo classico per la grande collaborazione” ha detto soddisfatto l’assessore alla Cultura Simone Longhini.

Secondo uno degli studenti, Stefano: “Parlare davanti a quasi 300 persone è un’esperienza che ha arricchito tutti noi. Abbiamo potuto raccogliere in questa giornata i frutti del nostro lavoro svolto in più di tre mesi. Siamo tutti molto entusiasti per questa domenica 22 maggio che ricorderemo con molto affetto”, mentre il giovane Matteo è “orgoglioso di aver partecipato a questo progetto e di aver illustrato personaggi storici importanti, eppure poco noti. Sono anche molto sorpreso di vedere un numero così alto numero di persone attente al nostro progetto”; lo stesso pensa Francesco, secondo cui ” è stata un esperienza stravolgente che ci ha cambiato il modo di vedere la storia insegnandoci a viverla e non solo a studiarla”.
Grande soddisfazione anche per Annalisa, mamma e rappresentante dei genitori nel consiglio di classe: “ottimo il risultato dell’alternanza scuola lavoro, i ragazzi estremamente preparati e sciolti ci hanno regalato un emozionante salto nel passato e nella storia della nostra città; l’animazione del quadro è stata emozionante soprattutto per chi l’ha vista per la prima volta”.
Nel pomeriggio Villa Mirabello ha ospitato una visita guidata alla raccolta archeologica curata dalla conservatrice del Museo, che ha intrattenuto il pubblico con l’appassionante racconto della Preistoria nel nostro territorio, proprio ieri infine si è chiusa la mostra Piante Guerriere, visitata da quasi 7000 persone.
Gli studenti di Varese al centro anche di “Una gita sul lago”, concorso letterario voluto da Rotary Varese Verbano e Inner Whell Varese e Verbano, in cui sono stati premiati giovanissimi scrittori varesini che si sono cimentati in un racconto breve sul tema lacustre, la manifestazione, cui hanno partecipato oltre 100 persone, è stata introdotta dal professor Giuseppe Armocida ed è stata impreziosita dalla toccante lettura che l’attore e regista Andrea Chiodi ha fatto del racconto vincitore, composto dalla brava Lucrezia Sperolini del Liceo Cairoli di Varese.

Tag:

Leggi anche:

  • Arcieri di Varese, per i 40 anni una festa sociale a Calcinate degli Orrigoni

    Era il 19 luglio del 1977 quando la società, affiliata alla Federazione Italiana Tiro Con l’Arco, apriva per la prima volta le porte ai giovani. La compagnia Arcieri di Varese, festeggia il suo 40esimo anno di età, 40esimo anno di promozione sportiva e sociale nel territorio, 40esimo anno di
  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria: