Varese: un’auto si ribalta alla Ca’ Bassa

Conseguenze non gravi per la conducente trentenne

11 gennaio 2016
Guarda anche: Varese Città
incidente

La via Ca’ Bassa, che sale da Varese verso Cantello attraverso la Valsorda, diventa particolarmente insidiosa, vista la tortuosità, in caso di precipitazioni.

Quest’oggi, attorno all’ora di pranzo, una trentenne alla guida della sua auto è stata tradita proprio dall’asfalto viscido, uscendo di carreggiata e ribaltandosi su un lato. Sanitari del 118 e Vigili del Fuoco sono intervenuti sul posto, constatando le condizioni fortunatamente non gravi della conducente. L’incidente è avvenuto a poche centinaia di metri dalla Motorizzazione Civile.

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si