Varese: stipendio ridotto per sindaco e assessori

Complessivo meno 10% per tutti i componenti della giunta di Palazzo Estense

06 agosto 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
fontana sindaco

Un 5% già scritto nel bilancio di previsione, un ulteriore 5% aggiunto a partire da agosto: la giunta comunale di Varese si taglia lo stipendio del 10% non solo per dare un segnale di vicinanza a chi patisce il momento di difficoltà economica, ma anche per reperire risorse per la spesa corrente.

Nel complesso, infatti, si dovrebbero risparmiare 30.000 Euro all’anno: tra l’altro, il primo taglio del 5% diventa retroattivo sin da gennaio. Le risorse recuperate potranno essere investiti nei normali settori dell’attività comunale, per la gioia dell’assessore al Bilancio Giuseppe Montalbetti il cui compito, negli ultimi mesi, non è stato certo facile. Il segnale da Palazzo Estense è chiaro: la politica deve partecipare alla cura dimagrante collettiva. Certo, gli stipendi mensili di sindaco e vicesindaco, per quanto decisamente lontani da quelli dei deputati o dei consiglieri regionali, restano comunque più che buoni: Varese apprezzerà questo segnale o pretenderà di più?

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti