Varese: stipendio ridotto per sindaco e assessori

Complessivo meno 10% per tutti i componenti della giunta di Palazzo Estense

06 agosto 2015
Guarda anche: PoliticaVarese Città
fontana sindaco

Un 5% già scritto nel bilancio di previsione, un ulteriore 5% aggiunto a partire da agosto: la giunta comunale di Varese si taglia lo stipendio del 10% non solo per dare un segnale di vicinanza a chi patisce il momento di difficoltà economica, ma anche per reperire risorse per la spesa corrente.

Nel complesso, infatti, si dovrebbero risparmiare 30.000 Euro all’anno: tra l’altro, il primo taglio del 5% diventa retroattivo sin da gennaio. Le risorse recuperate potranno essere investiti nei normali settori dell’attività comunale, per la gioia dell’assessore al Bilancio Giuseppe Montalbetti il cui compito, negli ultimi mesi, non è stato certo facile. Il segnale da Palazzo Estense è chiaro: la politica deve partecipare alla cura dimagrante collettiva. Certo, gli stipendi mensili di sindaco e vicesindaco, per quanto decisamente lontani da quelli dei deputati o dei consiglieri regionali, restano comunque più che buoni: Varese apprezzerà questo segnale o pretenderà di più?

Tag:

Leggi anche: