Varese saluta Gaspare Morgione

Deceduto all'ospedale di Circolo il celeberrimo giornalista e vignettista

07 dicembre 2015
Guarda anche: Varese
morgione

Nella notte tra sabato e domenica è venuto a mancare Gaspare Morgione, varesino di origini abruzzesi ben noto nel mondo della comunicazione per il suo ruolo di giornalista e vignettista di fama nazionale.

85 anni, Morgione annoverava nel suo curriculum una lunghissima serie di collaborazioni, da testate locali quali Prealpina e Varesenews sino a quotidiani nazionali come Il Tempo, Il Giorno o Avvenire, per i quali è stato a lungo vignettista. Ha scritto inoltre fiabe, racconti, sceneggiature e testi radiofonici per la Rai.

Tag:

Leggi anche:

  • Euro Cup: fatali i rigori per la BPM Sport Management

    Trasferta amara in Romania per la BPM Sport Management. Il sette di coach Baldineti perde 9-6 (0-1, 2-0, 0-2, 3-0 – Rigori 4-3) contro i padroni di casa del CSM Digi Oradea ed esce dall’Euro Cup. La lotteria dei rigori, dunque, è stata decisiva per determinare la seconda finalista, che
  • Volley – La UYBA non concede il bis e cade a Cremona

    Dopo la vittoria di sabato sera contro la Foppapedretti Bergamo, liquidata in soli tre set al termine di una prestazione ottima da parte di tutte le farfalle, la UYBA non fa il bis al PalaRadi di Cremona dove, nel turno infrasettimanale, esce sconfitta per 3-1 (25-23, 25-16, 16-25,
  • Volley – La UYBA va a Cremona per continuare a vincere

    Il calendario è molto fitto in questa parte di stagione, come lo conferma il turno infrasettimanale proposto per stasera alle 20.30. Due i big match della 17^ giornata: Novara-Conegliano e Casalmaggiore-UYBA. La UYBA è partita per Cremona con un carico di entusiasmo, energia e
  • Champions League – Il PSG cala il poker e stende il Barcellona

    Al Parco dei Principi di Parigi sono iniziati questa sera gli ottavi di Champions League con una sfida già stellare: Cavani e compagni sfidano, infatti, gli extraterrestri del Barcellona. Ma gli extraterrestri stasera sono giocatori normalissimi di cui i parigini fanno un solo boccone. Di Maria