Varese, parte il cantiere di via Donizetti. Modifiche alla viabilità e telecamere in arrivo. FOTO

Sono iniziati i lavori per il restyling della nuova area pedonale. Sopralluogo dell'assessore ai Lavori pubblici Riccardo Santinon, che annuncia il futuro posizionamento del sistema di controllo per gli accessi delle auto che sono autorizzate

20 marzo 2015
Guarda anche: AperturaVarese Città
Cantieresantinon

 

Sono iniziati i lavori di riqualificazione e pedonalizzazione di via Donizetti. Oggi l’assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Santinon ha effettuato un sopralluogo, illustrando gli interventi con un costo di 301 mila euro comprensivi anche della sistemazione di via Rossini. 

L’intervento e i tempi 

I lavori avranno una durata complessiva di circa 3 mesi (termine massimo 15 giugno), un mese e mezzo o due di previsione per via Donizetti ed un mese circa per via Rossini.

«La riqualificazione è molto attesa ed importante, alcuni commercianti sono entusiasti altri nicchiano un po’ ma alla fine l’opera sarà sicuramente apprezzata – ha detto l’assessore – erto ora, con il cantiere aperto, i disagi ci sono. L’asfalto viene tolto e sostituito con porfido rosa. E’ stata trovata, non in profondità, la rete della fibra ottica di Telecom. Eravamo già stati avvisati: Telecom provvederà nei prossimi giorni ad interrarla a 40 cm. Per le fognature, invece, nessun problema: era già stata effettuata l’ispezione con le telecamere. Sui lati saranno mantenute le beole». Saranno piantati anche sei agrifogli, ed un platano all’angolo, all’altezza del restringimento della via. Ad intervento concluso posizioneremo anche quattro panchine tra via Donizetti e via Rossini».

Illuminazione e telecamere 

Sarà rinnovato anche l’impianto di illuminazione pubblica, uniformandolo a quello già esistente in piazza Giovine Italia (sarà sostituito anche il lampione di via Griffi verso la piazza).  «Al termine dell’intervento su via Donizetti aprirà il cantiere in via Rossini, con le stesse modalità»aggiunge l’assessore. E’ previsto il posizionamento di due telecamere per la sicurezza, all’ingresso di via Donizetti e all’angolo piazza Giovine Italia-via Rossini.

Viabilità provvisoria 

Per quanto riguarda la viabilità provvisoria, nella prima fase, in via Puccini è stato invertito il senso unico di marcia. Per chi proviene da via Dandolo può proseguire verso via Puccini e da qui imboccare via Rossini, verso la piazza (questa parte è diventata a doppio senso finché sarà aperto il cantiere di via Donizetti) o verso via Cavour (anche in questo caso il tratto di via Rossini è stato invertito nel senso di marcia). Per chi proviene da via Bagaini, non può proseguire in via Puccini, ma può girare a destra su via Rossini verso via Cavour. Saranno comunicati i successivi provvedimenti con la chiusura totale di via Rossini.

FOTO

 

Leggi anche:

  • Varese, La viabilità in occasione delle importanti gare di ciclismo

    Torna il trittico della Tre Valli Varesine. Le gare ciclistiche si svolgeranno il 6 ottobre con la Cronometro Individuale – 3° Gran Fondo Tre Valli Varesine, il 7 ottobre con la “Gran Fondo E Medio Fondo” e il 9 ottobre con la gara “regina” per professionisti la
  • 3° Trofeo Internazionale Città di Varese – Night Raw Circuit

    Questa sera, giovedì 21 giugno, torna la gara ciclistica: 3° Trofeo Internazionale Città di Varese – “Night Raw Circuit”. Il Comune di Varese informa che a partire dalle 19.45 e fino alle 23.00 circa verranno chiuse al traffico, per consentire lo svolgimento della gara sportiva,
  • Aperitivi Liberty per Beneficienza al Borducan di Varese

     Quanto ami il Liberty? Io un sacco e devo dire che non sono mai stato così contento di fare parte di un’iniziativa di beneficenza. Di fronte alla stazione della Funicolare, qui a due passi dal Borducan, si trova una scalinata in pietra e ferro battuto con decorazioni Liberty. Immagino
  • Niente più viabilità provvisoria a Casbeno

    I cartelli e le linee gialle presenti nella zona adiacente al cimitero di Casbeno si trasformeranno nei prossimi giorni nella nuova e definitiva viabilità della zona. Niente più lavori e con essi, a grande sorpresa, niente più ripristino della circolazione originaria: il bilancio degli ultimi