Varese: musica di fine estate con la banda di Capolago

Domenica sera ai Giardini l'appuntamento con un pensiero ai terremotati

02 settembre 2016
Guarda anche: Cultura Musica SpettacoloVarese Città
bandacapolago

La banda Giuseppe Verdi di Capolago suonerà domenica 4 settembre alle ore 21. Ci sarà anche una raccolta fondi per i terremotati.

 

La pioggia costrinse i musicanti della Verdi a sospendere il Concerto D’Estate dello scorso 26 giugno. Ora il corpo musicale varesino ci riprova. L’evento, organizzato dalla banda con la collaborazione del Comune di Varese, si svolge il 4 settembre ai Giardini Estensi. L’ingresso è gratuito e ci sarà la possibilità di fare anche una donazione per le popolazioni terremotate.

Il Concerto d’Estate è la tappa più importante dopo un anno di festeggiamenti per il novantesimo che ha per protagonista la Verdi. «È stato un anno bellissimo e ricco di soddisfazioni – commenta Marco Ambrosetti, presidente della banda – abbiamo suonato al teatro, realizzato un libro e una mostra, abbiamo sfilato a Villach in Austria e, per chiudere in bellezza, abbiamo suonato anche da Papa Francesco». Nonostante questo «abbiamo continuato a lavorare per offrire uno spettacolo degno di nota a tutti coloro che vengono ad ascoltarci ai concerti – continua Marco Ambrosetti – dove non c’è solo la musica ma anche tanta solidarietà». La banda ha deciso, infatti, di aiutare le popolazioni terremotate. Il corpo musicale istituirà un banchetto per raccogliere fondi da destinare alle persone colpite dal sisma: «È il nostro modo per aiutarli – conclude Marco Ambrosetti –. Faremo un bonifico sul conto pubblico dell’Anci perché siamo sostenitori dell’aiuto verso il prossimo. Già nel 2012 donammo i nostri leggii alla banda di Monterosso che fu colpita da una tremenda alluvione».

 

Sull’aspetto musicale, i musicanti diretti da Giuliano Guarino sono molto determinati: «Abbiamo l’intenzione di suonare sia per il nostro pubblico che per i nostri fratelli in difficoltà – spiega Giuliano Guarino –. Questo è uno stimolo a tutta la banda per cercare di offrire una musica ancora più compatta: quella dell’unità e della solidarietà. Noi questo sappiamo fare: suonare. Il nostro aiuto sarà una goccia nel mare. Una goccia piena di musica». È con questo spirito che la banda si appresta a esibirsi in uno spettacolo dove ai brani classici vengono affiancate alcune novità con l’idea di «far emergere sonorità di gruppo creando un legame forte e positivo col pubblico che ci verrà ad ascoltare . Perché – conclude Giuliano Guarino – il nostro vero obiettivo è divertirci facendo divertire chi ci segue».

 

In caso di maltempo il concerto si svolgerà nelle tensostruttura allestita ai Giardini Estensi.

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1177992695555194/

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice