Varese: mercoledì 30 dicembre la prima salatura delle strade

L'abbassamento delle temperature impone il provvedimento voluto dall'assessore Santinon

29 dicembre 2015
Guarda anche: Varese Città
Mezzospargisale

Tra Capodanno e il 2 gennaio, non è escluso qualche fiocco di neve anche a quote piuttosto basse sulle Prealpi. Se questa è solo un’ipotesi, la certezza è data dal sensibile ribassamento termico, peraltro già in atto, che sarà ancora più intenso dalla giornata di giovedì, quando le minime scenderanno quasi ovunque sotto lo 0 e le massime non supereranno i 5°.

Per questa ragione, nella serata di mercoledì 30 dicembre i mezzi spargisabbia e spargisale in dote al Comune di Varese effettueranno la prima salatura stagionale delle strade cittadine, circa 200 km di estensione. Lo ha annunciato su Facebook l’assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Santinon.

Tag:

Leggi anche:

  • Santinon rifiuta l’offerta del Sindaco per Natale dopo la “boiata della tassa di soggiorno ai turisti”

    Gentile Sindaco, Grazie per il suo invito, ma declino cordialmente. Mercoledì scorso avevo un barlume di speranza, l’incendio mi aveva ammorbidito nell’animo. Tant’è che quando ci siamo incontrati in Piazzale Pogliaghi, con fare sornione, chiedendomi con frasi di rito, se andava tutto bene,
  • Orizzonte Ideale: “Querela verso Binelli? Denunciateci tutti!”

    “Leggiamo con sconcerto che la Giunta Galimberti minaccia di denunciare un Consigliere comunale – Fabio Binelli della Lega Nord – per il solo fatto di aver espresso la propria contrarietà su un parere negativo di un dirigente comunale e di aver ipotizzato che, vista
  • Varese: pronto il piano antineve per l’inverno

    L’amministrazione comunale sta puntando quindi ad una maggiore efficacia e tempestività dei lavori di pulizia delle strade in caso di neve e ghiaccio e per farlo nel migliore dei modi da quest’anno la città è stata suddivisa in quattro zone. Ogni singola zona è stata poi suddivisa in
  • Varese: rinasce il campo di atletica

    L’appalto è stato vinto dal Consorzio Ercole di Bergamo che comprende diverse imprese edili e la Banca Iccrea: i lavori, dopo i progetti definitivi ed esecutivi, inizieranno in primavera. L’importo totale è pari a 2 milioni e 150 mila euro, di cui 450 mila pagati