Varese incentiva gli eventi della propria città

Iniziativa del Distretto Urbano del Commercio, in collaborazione con il Comune di Varese e Confcommercio Ascom Varese, per l'organizzazione di eventi in città

14 giugno 2017
Guarda anche: AperturaAttualitàVarese Città

Una Varese viva e ricca di eventi. Incentivare e semplificare l’organizzazione di concerti, mostre eventi sportivi, iniziative di artisti di strada e molto altro ancora. Attivare processi condivisi di collaborazione per la promozione delle attività commerciali distrettuali. Sono questi gli obiettivi dell’iniziativa promossa del Distretto Urbano del Commercio in collaborazione con il Comune di Varese e Confcommercio Ascom Varese. Un accordo concreto che sigla alcuni punti che consentiranno di sviluppare una programmazione di iniziative in sinergia tra le realtà economiche e l’amministrazione. Il tutto anche legato alla decisione del Comune di Varese di pedonalizzare, durante l’estate, nei giorni di venerdì e sabato, diverse strade del centro cittadino. Da qui l’esigenza e l’opportunità di realizzare un calendario ricco di eventi per l’estate che possa animare le vie di Varese finalmente restituite ai pedoni e chiuse al traffico.

Abbiamo promosso questa iniziativa nell’interesse di tutta la cittàdichiara Ivana Perusin, assessore alle Attività produttive del Comune di Varesel’obiettivo è quello di animare la città con tanti eventi in modo da rendere Varese sempre più attrattiva. La pedonalizzazione delle vie del centro è stata accolta con favore dai commercianti e ora, come abbiamo già iniziato a fare negli scorsi weekend, organizzeremo, in collaborazione con i commercianti, anche diverse iniziative per animare le strade. Ho raccolto il favore e l’entusiasmo anche delle altre associazioni rappresentative del commercio varesino, in particolare Confesercenti e Aime, e ringrazio i commercianti ed i Comitati di via Sacco e Diamoci una mano varesini che insieme a Substrato hanno già inviato proposte concrete di collaborazione“.

Nel concreto l’iniziativa prevede che il Distretto Urbano del Commercio di Varese supporterà ogni singola iniziativa che verrà organizzata dai commercianti con un contributo pari al 50% delle spese sostenute fino ad un importo massimo di 200 euro ad evento e sarà inoltre garantita un’assistenza per la semplificazione delle autorizzazioni previste.

La singola domanda, che potrà essere cumulativa di più eventi, dovrà essere condivisa da almeno 4 operatori commerciali della stessa via o piazza interessata dall’evento. In queste ore il Distretto Urbano del Commercio di Varese sta provvedendo a recapitare a tutti i commercianti le informazioni in merito all’iniziativa.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Ambiente: Il Progetto Life “Tib” Realizzato In Provincia Di Varese

    Continua il successo del grande progetto realizzato dal 2011 al 2015 che ha creato un corridoio ecologico tra il Campo dei Fiori, sulle Prealpi di Varese, e il Parco del Ticino, in Pianura padana. Premiato come miglior progetto Life del 2016 e in corsa per una nomination come “Best of the best
  • Nel 2018 la FP CGIL di Varese è il primo sindacato

    Filotto della FP CGIL di Varese/ Non c’è due senza tre! Per la terza volta consecutiva la Funzione Pubblica CGIL si conferma primo sindacato in Provincia di Varese. Le elezioni RSU nel Pubblico impiego sono arrivate alla 7° edizione, dopo l’approvazione nel 1997 della legge sulla
  • Varese, torna la polemica per il passeggio Dandolo dedicato al fondatore del LCI

    Lo storico passeggio Dandolo, più noto oggi come il viale alberato del centro cittadino, è stato il primo passeggio pubblico della città. Dopo oltre due secoli, la nuova amministrazione comunale con a capo Davide Galimberti ha deciso di modificare l’intestazione, dedicando questo passeggio ad
  • Sulla Torre civica la bandiera italiana accompagnerà le celebrazioni delle feste nazionali

    Il tricolore resterà sulla cima della torre da oggi e fino al 2 giugno, accompagnando le ricorrenze nazionali che dal 25 aprile proseguiranno fino alla Festa della Repubblica italiana. L’iniziativa parte su decisione della Giunta che ha deliberato che la bandiera nazionale sarà posizionata