Varese, il parcheggio alla Prima Cappella finisce “sotto inchiesta”

La Procura apre un'indagine sulla realizzazione dell'autosilo a seguito di un esposto presentato dall'associazione Sos Italia Libera. Il sindaco Attilio Fontana, tuttavia, ribadisce di voler andare avanti

30 settembre 2014
Guarda anche: AperturaVarese Città
foto 2

 

Il parcheggio alla Prima Cappella è sotto inchiesta. Ma il sindaco Attilio Fontana dice: “Andiamo avanti”.

Questo l’ultimo sviluppo della nota vicenda della realizzazione dell’autosilo interrato vicino all’inizio della Via Sacra, che dall’inizio di quest’anno è al centro di grandi contestazioni e una mobilitazione popolare senza precedenti. Ieri è uscita la notizia che la Procura della Repubblica di Varese ha aperto un fascicolo sul caso, a seguito dell’esposto presentato circa un mese fa dall’associazione Sos Italia Libera.

Il fascicolo è a carico di ignoti: i reati ipotizzati sarebbero quelli di abuso d’ufficio, distruzione o deturpamento di bellezze naturali e violazione delle norme antisismiche.

Fontana ribadisce tuttavia che “non si può fermare il progetto, dopo l’affido dei lavori, a seguito solo di un esposto. Certo tutto si può fare, ma ormai siamo ad un punto tale, dopo l’affido dell’appalto, che saremmo costretti a risarcire la ditta”.

Motivo per cui, al momento, salvo ulteriori sviluppi, l’amministrazione intende andare avanti con i lavori. Che dovrebbero partire entro la metà di ottobre.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Sciopero di 48 ore per gli avvocati

    Dalla mattina del 14 marzo saranno 24 le ore di agitazioni che vedono coinvolta tutta la categoria degli avvocati penalisti. “Nonostante gli impegni pubblicamente presi, il Governo non ha posto all’ordine del giorno del Consiglio dei ministri il decreto legislativo di riforma dell’ordinamento
  • Giustizia per l’orsa KJ2

    Purtroppo nei giorni scorsi si è verificato quello che gli animalisti e i tanti amici degli animali temevano: l’orsa trentina KJ2 è stata uccisa. Tutto è iniziato a causa di un malinteso: un uomo aveva accusato l’animale di averlo aggredito, senza però specificare in principio che fu lui
  • Arriva la condanna: 6 anni all’uomo che ha investito Giada

    Aveva travolto e ucciso Giada Molinaro, la giovane di 18 anni a cui il cuoco di 24 anni Flavio Jeanne non aveva nemmeno prestato soccorso, scappando in auto in una sera del settembre scorso. Oggi il Gup del Tribunale di Varese, Alessandro Chionna, ha pronunciato la sentenza di primo grado
  • “La Provincia blocchi il parcheggio alla Prima Cappella”

    L’ha scritta e inviata il candidato sindaco della Lista Varese Civica Andrea Badoglio. Già autore, in qualità di vicepresidente nazionale dell’associazione antiracket e antiusura “Sos Italia Libera”, dell’esposto che ha portato al blocco momentaneo del