Varese: i primi progetti per i duecento anni dell’elevazione a città

Mostra fotografica, poema sinfonico e omaggio ai concittadini illustri nei progetti di Fontana e del comitato

25 gennaio 2016
Guarda anche: Varese Città
varese

Una mostra fotografica dell’archivio comunale e scatti della Varese di oggi di fotografi italiani, un poema sinfonico sul Campo dei Fiori, omaggi a illustri personaggi varesini e che hanno avuto legami con Varese, da Garibaldi a Verdi a Giuseppina Grassini.
Sono solo alcune delle anticipazioni rivelate oggi in conferenza stampa dal comitato organizzativo per il 200esimo anniversario di elevazione di Varese a città, con il sindaco Attilio Fontana, il coordinatore Mauro della Porta Raffo e gli assessori Simone Longhini e Sergio Ghiringhelli.
«Dopo la prima riunione di giovedì – ha detto il sindaco – sono già emerse tante idee interessanti: speriamo di fare un buon lavoro per ricordare degnamente questa data. Ricordo che i festeggiamenti saranno dal 7 maggio al 9 luglio»
«Sono onorato per la nomina a coordinatore – ha precisato Mauro della Porta Raffo -: tutti i componenti sono molto motivati, ciascuno porta la propria competenza. Ora si tratta di andare velocissimamente. Entro il 15 febbraio avremo il primo calendario. Facciamo appello a tutti i cittadini di condividere fotografie, collezioni che possano essere interessanti, dando il loro contributo anche con proposte concrete».
Il sindaco ha infatti precisato che il comitato è aperto a tutti, «chiunque può partecipare».
«Dobbiamo fare meglio delle celebrazioni per il 150esimo che già furono importanti – ha detto Ghiringhelli -. Puntiamo su personaggi pregnanti come Giuseppina Grassini, su aneddoti come la storia della Caserma Garibaldi prima dedicata a Francesco Giuseppe, al passaggio di Giuseppe Garibaldi. Insomma pezzi di storia varesina che possano incuriosire la gente». L’assessore Longhini ha parlato di duplice obiettivo: «Da un lato organizzeremo conferenze e convegni scientifici e culturali, dall’altro punteremo sulla festa popolare. Sarà infatti la festa della città. Chiediamo a imprenditori e forze economiche di partecipare. Ci concentreremo quindi sulle idee fattibili anche economicamente». Tra le prime idee, una mostra fotografica con catalogazione delle immagini dell’Archivio storico comunale.
«Chiederemo anche ai fotografi a livelli nazionali di fare scatti sulla Varese d’oggi» ha precisato Longhini.
L’assessore Ghiringhelli ha invece anticipato «la realizzazione di un poema sinfonico sul Campo dei Fiori, con due direttori d’orchestra varesini, che ben si inserirebbe ha aggiunto in una rassegna musicale».
Infine Mauro della Porta Raffo ha auspicato «di riproporre l’Ascanio in Alba di Mozart, che coinvolgeva Varese, e c’è una bellissima lezione di Luigi Zanzi che si potrebbe ripubblicare».

Lo stanziamento del Comune è pari a 50 mila euro, «ma facciamo appello a imprenditori, associazioni, realtà del territorio per altri finanziamenti» ha concluso il sindaco.

Tag:

Leggi anche:

  • Lunedì 28 agosto il raduno della Pallanuoto BPM Sport Management

    È in programma per lunedì 28 agosto il raduno ufficiale della Pallanuoto BPM Sport Management che, alle ore 10.30, si ritroverà alle Piscine Manara di Busto Arsizio per il primo allenamento stagionale (aperto ai media e al pubblico) agli ordini di mister Marco Baldineti. In questa prima fase di
  • Pallanuoto BPM Sport Management padrona di casa nel gruppo B

    Sono stati sorteggiati oggi a Novi Sad, in Serbia, i due gironi che andranno a comporre il primo turno dell’Euro Cup 2017/2018, manifestazione che vedrà impegnata anche la BPM Sport Management. Sarà proprio la formazione bustocca a ospitare dal 29 settembre all’1 ottobre, alle Piscine
  • La nazionale italiana di deltaplano vince il suo nono titolo mondiale e quinto consecutivo

    Il nuovo campione del mondo è Petr Benes, pilota della Repubblica Ceca che raccoglie il testimone dal nostro Alessandro Ploner e solo nel corso dell’ultima giornata. Infatti, Ploner ha quasi ininterrottamente tenuto la testa della graduatoria nei nove giorni di gara e il divario tra i due
  • Torna la Coppa del Mondo di Sci d’erba a Santa Caterina Valfurva

    L’adrenalina torna a salire a Santa Caterina Valfurva che, dopo le vincenti competizioni internazionali di sci alpino e sci nordico, si dimostra, ancora una volta, unica nello scenario sciistico mondiale, in estate e non solo in inverno. Infatti, dopo il grande successo della scorsa estate,