Varese, i bambini diventano “supereroi” grazie a “Pompieropoli”, per imparare divertendosi con l’Avis e i Vigili del Fuoco

Centinaia i bambini che si sono messi in fila per sperimentare come si spegne un incendio e altri metodi di soccorso. L’evento rientra tra le iniziative dell’associazione dei donatori del sangue in vista della Giornata mondiale del donatore

07 Giugno 2014
Guarda anche: AperturaSalute e CucinaVarese Città
Volontari

Centinaia di bambini, nei giardini estensi, hanno imparato e spegnere incedi e ad agire in caso di emergenza. Come scendere da un aereo dopo un atterraggio d’emergenza.

Merito delle simulazioni messa in campo dal gruppo varesino dell’Avis e dai Vigili del Fuoco in congedo di Lomazzo. Nella gioranta di ieri sono centinaia i bambini accorsi a Pompieropoli, la piccola città dei pompieri allestita dentro i giardini per educare i bambini divertendosi.

Poco dopo mezzogiorno erano già 450 circa i bambini che erano passati a sperimentare l’iniziativa, come spiega Alessandro Zanzi, presidente Avis Varese, e di professione proprio Vigile del Fuoco: “La giornata sta andando bene. Già prima del pranzo abbiamo visto passare 450 bambini circa. Oltre ogni aspettativa. Una soddisfazione che ci permette di far conoscere alla popolazione l’Avis, per chi non la conoscesse”.

Avis 1

I soci donatori di varese sono “circa tremila tra la città e il circondario. Un obiettivo importante è aumentare il numero di donatori per mantenere comunque una base minima, perché c’è sempre i problema di esclusioni per motivi sanitari o di età”.

Avis 2

Un evento che si rinnova di anno in anno e rappresenta un’attrattiva per Varese, come sottolinea Sonia Marantelli, vicepresidente Avis Varese: “Da un po’ di anni organizziamo questa iniziativa, che si chiama Pompieropoli. Il 14 giugno è Giornata mondiale del Donatore di Sangue. Avis Varese qualche giorno prima fa questa iniziativa per i bambini. In questo caso regaliamo ai nostri donatori che hanno bambini momento ludicoricreativo. Grazie al patrocinio del Comune di Varese abbiamo stampaoi seimila volantini, che sono stati poi distribuiti in tutte le scuole materne ed elementari del comune. Ed è fondamentale per questa iniziativa l’impegno e l’organizzazione dei Vigili del Fuoco in congedo di Lomazzo. I bambini imparano in chiave divertente”.

Avis 3

E alla fine ricevono un “diploma da supereroe”. Presente anche Vitaliano Segna, presidente del gruppo Avis di Alenia Aermacchi. Diverse decine i volontari che hanno lavorato tutto il giorno.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Ritrovato un corpo senza vita in fondo ad un pendio. Gesto volontario?

    Alle ore 12:00, nel comune di Varese, presso la palestra di roccia, sita nel parco regionale del Campo dei Fiori si è iniziato a cercare una persona dispersa. Il corpo dell’uomo irreperibile è stato trovato privo di vita sul fondo di un pendio. Non si esclude un gesto volontario. Sul posto
  • Riaperto il palaghiaccio di Varese

    Verrà riaperto da oggi il Palaghiaccio di Varese. Sono terminati infatti i lavori di messa in sicurezza dell’arco12 della struttura. Da oggi dunque potranno riprendere le normali attività svolte nell’impianto sportivo su ghiaccio. “Ci spiace per la chiusura e i disagi di questi giorni –
  • Autonomia, Galimberti “Gestiamo questo delicato, ma importante argomento, in modo condiviso”

    “Ben venga una maggiore autonomia dei territori ma vorremmo capire di che cosa stiamo parlando nel concreto. Credo che ne abbiano il diritto i cittadini, le regioni, i quasi 8000 comuni italiani e tutti gli enti che in un modo o nell’altro, nel bene e nel male, ne saranno coinvolti.
  • Beni Comuni, Cresce l’interesse dei cittadini

    Inizia a prendere forma il percorso sui Beni Comuni. Cresce infatti l’interesse tra i cittadini, le associazioni e gruppi più o meno organizzati per quello che rappresenta una svolta concreta nella cura della città. Si tratta del nuovo regolamento per i Beni Comuni approvato alla fine del