Varese: ginnastica per neomamme alla Schiranna

Mammafit ritorna al Parco Zanzi

31 marzo 2016
Guarda anche: SaluteVarese
ginnastica mamma parto

Torna Mammafit, la ginnastica workout per ritornare in forma dopo il parto, all’aperto, con il proprio bambino. Un metodo di allenamento pensato per le neomamme che negli anni scorsi ha avuto successo ai Giardini Estensi, e che per i prossimi mesi è organizzato al Parco Zanzi della Schiranna in riva al lago. Questa mattina si è svolta la presentazione dell’iniziativa, con l’assessore allo Sport Maria Ida Piazza, le organizzatrici dell’associazione sportiva, la presidente Monica Taranto e l’istruttrice Irene Meroi e alcune mamme iscritte ai corsi.
«Siamo davvero soddisfatti per il successo degli anni scorsi e per l’entusiasmo delle mamme – ha commentato l’assessore -. E’ un programma di allenamento dedicato alle neo-mamme, che possono fare esercizi di allungamento e tonificazione con l’ausilio della carrozzina, passeggino o marsupio che diventano parti integranti della lezione. Fare del movimento per le neomamme non vuol dire più separarsi dal proprio bambino ma passare un’ora insieme. MammaFit è dedicato alle mamme che hanno partorito da almeno sei settimane, alle mamme che vogliono tornare in forma, alle mamme che vogliono incontrare altre mamme».
Il Parco Zanzi ospiterà le lezioni, a partire da martedì 19 aprile e fino al 3 giugno, dalle 10.30 alle 11.30 (40 euro (per assicurazione e materiale di utilizzo durante la lezione, costo corso 100 euro). L’associazione offre 20 euro di sconto per le iscrizioni entro il 10 aprile. Frequenza bisettimanale martedì e giovedì. Il corso sarà riproposto anche a settembre. Ad oggi sono già 25 le mamme iscritte.
Lezioni – La lezione è adatta sia all’aperto sia al chiuso ed ha una durata di 60 minuti. Dopo qualche minuto di riscaldamento, si passa alla fase di tonificazione per le gambe. Ad ogni sospinta del passeggino sul posto, corrisponde un movimento specifico degli arti inferiori che andrà a lavorare una certa fascia muscolare. Se la lezione è tenuta nel parco, allora gli esercizi possono essere eseguiti con la mamma in movimento: le mamme si spostano in avanti con i passeggini mentre eseguono affondi o slanci laterali delle gambe, camminando e conquistando lo spazio del verde cittadino. Per le braccia vengono utilizzati gli elastici. È prevista una stazione a terra su tappetino per gli addominali e il bimbo, a seconda dell’età, può essere tolto dal passeggino/carrozzina e posizionato accanto alla mamma. Oltre a essere un programma di tonificazione, Mammafit è
anche un’occasione ”sociale” per le mamme, che grazie a questa iniziativa possono confrontarsi tra di loro e sentirsi parte di una comunità.

Pre-registrazione on-line e info su www.mammaf.it

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,