Varese: conclusi i lavori alla scuola di Capolago

Gli urgenti interventi alla Baracca sono ormai terminati

13 maggio 2016
Guarda anche: Varese
Scuola

Lunedì 2 maggio, in anticipo di una settimana abbondante rispetto alle previsioni, i ragazzi che frequentano la scuola Baracca di Capolago sono tornati ad utilizzare tutte le aule chiuse qualche tempo fa per ragioni di sicurezza.
Le aule ed i locali al primo piano sono ormai agibili dal 26 Aprile, come da programma lavori che è stato rispettato anzi anticipato. Credo che per l’ennesima volta, il Comune di Varese, abbia dimostrato efficienza ed attenzione riguardo a temi che riteniamo di primaria importanza: l’educazione e la sicurezza. La priorità era lasciar finire l’anno scolastico nel migliore dei modi possibili agli alunni della scuola di Capolago e permettere loro di farlo in tutta sicurezza. Sono contento che si siano smorzate le polemiche iniziali e che tutto si sia concluso in tempi consoni.  Un grande grazie ai tecnici che ogni giorno si danno da fare affinché tutto vada per il meglio.”

In definitiva i lavori sono consistiti in:

ESTERNO FABBRICATO
lavori da imprenditore edile e messa in sicurezza degli intonaci del canale di gronda esterno e della facciata pericolanti in vari punti e di tratti di canale inclusa pulizia e sistemazione e revisione di tutte le bocchette dei pluviali (alcuni imbocchi sono stati rifatti)

LOCALI REFETTORIO
Rimozione dei pannelli di contro soffitto interni sia di quello in pannelli di fibra minerale sia per quello in eraclit che si trovava a sua volta all’interno
Passivazione ferri d’armatura della trave del locale refettorio

Posa in opera di pannelli IN ADERENZA al solaio fissati ai travetti tramite profili a C, a costituire solai anti sfondellamento nei locali individuati e costitituiti da TUTTO PIANO PRIMO E locali refettorio e servizio igienico piano terra (materna Lovera) per 250 mq ca. totali incluso smontaggio e rimontaggio lampade elettriche a soffitto, opere di finitura e tinteggiatura
Nel locale refettorio più piccolo pannelli ACOUSTIC per insonorizzazione
Nel locale refettorio più grande a pianta circolare, rifatto controsoffito esistente con nuova pendinatura fissata a travetti solaio tramite tasselli e pannelli per isolamento termico nella intercapedine

I lavori sono costati circa 37.000 € come previsione approvata in Giunga e in Consiglio Comunale il mese scorso.

Assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Santinon

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti