Varese: con la nuova App il bike sharing è più facile

Presentata questa mattina Bicincittà, che permette di acquistare abbonamenti per via telematica

13 aprile 2016
Guarda anche: Varese Città
santinon bike sharing

 

Con l’app prendere la bici alle stazioni del bike sharing è più semplice. Anche per chi arriva in città e non ha la tessera, ora è possibile accedere al servizio direttamente, solo col proprio cellulare e la carta di credito. Questa mattina l’assessore Riccardo Santinon e Marco Giuppone, il referente di Bicincittà, la società che gestisce il bike sharing, hanno spiegato le novità dell’app Bicincittà.
«L’app esiste da qualche mese in forma sperimentale – ha detto Santinon -: entrando, con una semplice registrazione, si ottiene login utente e password con cui si può prendere una bici anche giornalmente, a 3 euro, utilizzando la carta di credito. Stiamo predisponendo una nuova informativa, con adesivi da posizionare sulle colonnine, in modo che gli utenti siano a conoscenza del nuovo strumento. Presto il servizio sarà anche in inglese. Per chi è già iscritto e abbonato e ha la tessera, vale la stessa procedura, semplicemente inserendo la propria password».
L’assessore Santinon ha fatto il bilancio dell’utilizzo del bike sharing: gli iscritti sono 587, le stazioni con maggior utilizzo sono quelle delle stazioni, di Casbeno e di piazza Libertà.
«Ci sono altre richieste di nuove stazioni, a Masnago davanti alla chiesa e sulla pista ciclabile. Anche in via Sempione, con il nuovo parcheggio Avt, sarà realizzata una postazione. Le bici sono 58 di cui 12 elettriche. Nel prossimo bilancio ci sarà lo stanziamento per altre otto dieci bici elettriche».

Tag:

Leggi anche: