Varese: Comune a disposizione per le raccolte firme referendarie

Oltre a quello sulla riforma costituzionale, si raccolgono le sottoscrizioni per altri sei quesiti

03 giugno 2016
Guarda anche: Varese
seggio elezioni

 

Fino al 27 giugno 2016 tutti i cittadini residenti in Varese potranno firmare per il REFERENDUM COSTITUZIONALE recante il seguente quesito:
“Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione” approvata dal Senato della Repubblica in seconda deliberazione, nella seduta del 12 aprile 2016, il cui testo è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della repubblica Italiana – serie generale – n. 88 del 15 aprile 2016.

Fino al 15 giugno 2016 tutti i cittadini residenti in Varese potranno firmare per la raccolta firme per quattro quesiti referendari per l’abrogazione di alcune norme della L. 107/2015:
quesito 1 . Abrogazione di norme sui finanziamenti privati a singole scuole pubbliche o private
quesito 2. Abrogazione di norme sul potere del dirigente di scegliere i docenti da premiare economicamente e sul comitato di valutazione
quesito 3. Abrogazione di norme sull’obbligo di almeno 400-200 ore di alternanza scuola lavoro
quesito 4. Abrogazione di norme sul potere discrezionale del dirigente scolastico di scegliere e di confermare i docenti nella sede
quesito 5. Bloccare nuove attività di prospezione, ricerca e coltivazioni di idrocarburi
quesito 6. Bloccare il Piano Nazionale per nuovi e vecchi inceneritori, abrogazione parziale dell’art. 35 della Legge 133/2014
Petizione popolare ai sensi dell’Art. 50 della Costituzione, per legiferare in materia di diritto all’acqua e di gestione pubblica e partecipativa del servizio idrico integrato

Fino al 25 giugno 2016 tutti i cittadini residenti in Varese potranno firmare per la campagna di raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare “Carta dei diritti universali del lavoro nuovo statuto di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori”

presso:
Ufficio ANAGRAFE Via Sacco n. 5 da Lunedì a Venerdì dalle 8.15 alle 13.10 Sabato dalle 8.15 alle 12.15

Tag:

Leggi anche:

  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad