Varese, Around con La Crew degli Mnai’s

Sabato 28 e domenica 29 marzo alle 21.00 al Teatro UCC uno spettacolo dal ritmo hip-hop

24 marzo 2015
Guarda anche: Cultura Musica SpettacoloVarese Città
la crew degli mnai's

Il primo spettacolo teatrale nel quale la street dance è utilizzata per raccontare una storia. Un cast multietnico e multidisciplinare di ballerini eccezionali per un’esibizione che vuole essere un manifesto dell’integrazione. Biglietti disponibili a teatro o su TicketOne.

Per fare questo spettacolo sono stati riuniti alcuni tra i migliori ballerini di street dance in Italia campioni, anche a livello mondiale, nella loro specialità.

Protagonista dello spettacolo una valigia che, smarrita in aeroporto, viene rimbalzata in ogni angolo del mondo. Nel suo girovagare incontra, entra in contatto con culture diverse, razze, costumi, vizi e virtù di paesi e persone. Metafora dell’integrazione, il suo viaggio è a tratti gioioso e doloroso, spesso ironico, sempre spettacolare, ma è un percorso che arricchisce, esorcizza la “paura del diverso”, esalta la cultura della conoscenza.

La stessa compagnia, la crew degli MNAI’S, nata nell’intento di raccogliere quanto di meglio in campo di hip hop esista in Italia, è multietnica e multidisciplinare. Formata da 7 ballerini e 3 ballerine, sperimenta nuove modalità di comunicazione in cui i linguaggi dei singoli elementi – dalle acrobazie della street dance alla danza classica e contemporanea – confluiscono in un flusso comune di racconto.

Sul palco interagiscono stili e discipline diverse in cui i ballerini coinvolti sono riusciti a raggiungere livelli altissimi in ambito internazionale. Ecco allora spiccare Carlos, italiano originario del Congo, oggi uno dei ballerini di hip hop più apprezzati nel mondo e vincitore del World Championship 2013 a Singapore; Shorty, tra i primi quattro ballerini del mondo della disciplina del poppin’; Kira, specialista di breakin’, di cui alcune acrobazie risultano tutt’oggi inimitate; Xu ballerino cinese italiano di prima generazione che ha vinto contest in tutto il mondo; Imad, giovanissimo danzatore marocchino di break dance, già famoso nel paese di origine; Sly e Kikko vincitori per 4 anni di seguito dello Street Fighters. Completano il gruppo Monica Vallini, ballerina e acrobata specializzata in aerea e Silk, Jessica Sala, ballerina di modern jazz e specializzata in discipline come voguing e girly style e infine Beatrice Restelli, la più giovane della compagnia, di formazione classica. Tutti insieme i 10 elementi rappresentano la nuova crew degli Mnais.

Importante e innovativo l’apporto della tecnologia video digitale di cui si avvale Around. Grazie ad un complesso sistema di proiezioni e cortometraggi su quinte semovibili, lo spettatore viene letteralmente trasportato e calato nei paesi toccati da questo giro del mondo in danza.

La regia è di Marco Silvestri. Suo e della Direttrice Artistica Mirella Rosso, il difficile compito di tradurre le potenti e spettacolari performance hip hop in un linguaggio teatrale in grado di raccontare storie e incanalare emozioni. Il risultato è un teatro dell’immagine che si avvicina al teatro danza, ma trova una strada propria, un genere unico.

Le coreografie hip hop sono di Cristiano Buzzi, alias Kris, vero e proprio punto di riferimento della scena hip hop italiana e artista di fama internazionale. La produzione è di Roberto Bosatra per Zen Europe in collaborazione con Immagini E. Direttore della Fotografia Gianni Melis

Tag:

Leggi anche:

  • Varese, Ice and Fire al Festival dei Talenti

    La storia prende spunto da “Frozen”. Sarà uno spettacolo unico e originale nel suo genere per la prima volta a Varese: 170 i protagonisti sul palco con età compresa fra i 5 ei 50 anni. Uno spettacolo in cui canto e danza saranno la cornice uno dell’altra e si alterneranno in momenti che
  • Varese, va in scena Vittima

    Sarà in scena all’UCC Teatro di Varese il 21 aprile per l’Associazione Polisportiva per Disabili di Varese lo spettacolo VITTIMA dedicata alla disabilità fisica e ai protagonisti di questa condizione. Interpreti dell’opera in due atti saranno artisti professionisti esordienti e
  • Varese, Oggi sto da Dio

    Oltre che due splendidi interpreti (Assisi e Guaccero) “Oggi sto da Dio” è intepretato anche dal “nostro” Giancarlo Ratti, ormai varesino d’adozione. Noto inteprete di serie televisive come “I Cesaroni” o voce inconfondibile di programmi di RADIO RAI di successo come “Il Ruggito
  • Varese e Provincia, gli appuntamenti del fine settimana: il sabato

    VARESE   Al Castello di Masnago alle 10.00 una giornata di convegno dedicata al Castello di Belforte: da rudere a parco archeologico. Alla Chiesa del Monoblocco dell’Ospedale di Circolo alle 10.00 Vienna classica un appuntamento della rassegna Musica in Circolo. All’Arthelier, in