Varese: al via la mostra su Franco Pontiggia

Inaugurata ieri sera in Sala Veratti l'esposizione fotografica

05 marzo 2016
Guarda anche: Varese
pontiggia

Nell’àmbito del Festival Fotografico Europeo 2016 – www.europhotofestival.it, l’ Afi-Archivio Fotografico Italiano in collaborazione con i LIONS CLUB Varese Sette Laghi e Varese Città Giardino, con il patrocinio del Comune di Varese,nella prestigiosa Sala Veratti e successivamente al Salone Estense per l’incontro/ conferenza, verrà allestirla l’esposizione fotografica di immagini tratte dall’Archivio di Franco Pontiggia, grazie alla condivisione e alla stretta collaborazione della famiglia.
Claudio Argentiero, curatore, ha selezionato gli scatti di Pontiggia, tenendo conto dello stile e del linguaggio che hanno sempre contraddistinto l’autore.
L’ampia selezione di scatti offre una lettura dei differenti generi fotografici praticati da Franco Pontiggia, della sua capacità di cogliere l’attimo, della sensibilità e percezione nel raccontare la vita, di riprendere paesaggi e atmosfere con grande maestria.
Il commento più ampio verrà dedicato martedì 15 marzo al Salone Estense, ore 21 con l’intervento del critico d’arte Fabrizia Buzio Negri che introdurrà la serata con “Fotografia d’arte: talento e ricerca”.

Franco Pontiggia, giornalista pubblicista, nasce a Varese nel 1938.
Comincia a fotografare nel 1965, coltivando una passione già viva fin dalla giovane età e nata con l’amore per il viaggio e per l’osservazione curiosa degli spettacoli della vita. Professionalmente nasce come fotografo di basket, con immagini pubblicate su una enciclopedia Mondadori.
Caratterizzano la sua carriera di fotogiornalista numerosi premi, tra cui l’Obelisco di Cristallo, conferitogli alla Photokina di Colonia nel 1970, il Primo Premio Colore nel concorso nazionale giornalisti del 1985 e una segnalazione del World Press di Amsterdam.
Numerosi sono i suoi lavori fotografici: tre cartelle con sue foto di grande formato e oltre dieci libri in gran parte ispirati dall’amore per il territorio varesino e per i suoi abitanti.
Sono per lo più opere articolate, in un sottile equilibrio tra l’immagine e la parola, anche ironica, scritta da firme come quelle di Piero Chiara, Gaspare Morione e Chiara Zocchi.
I più noti: Varese ieri e oggi; I luoghi Amati ;I Luoghi della la Vita; I Luoghi, le acque, i ludi; Albe e luci dei luoghi amati; La Festa della Vita; Profumo di Provincia; La scoperta di Varese; Spazi evocanti il mistero; I Mondi dentro al Mondo; Donne Donne.
Ha altresì collaborato a testate prestigiose, come: Atlante, Atlas, Weekend, Corriere della Sera Illustrato, Epoca, Gente Viaggi, Bell’Italia, Bell’Europa.
Ha girato l’Europa e il mondo con sguardo attento e sensibile, realizzando fotografie memorabili, pubblicate su libri e riviste.
Si spegne nel febbraio 2006, lasciando un patrimonio di immagini e di sapere, che la moglie e la famiglia custodiscono con amore.
Le immagini seguono un comune filo conduttore: dai luoghi amati, come omaggio alla propria Terra e ai Paesi che più lo hanno affascinato, alla festa della vita, come metafora dell’esistenza, racchiusa negli scatti delle tante persone che ha incontrato nei suoi viaggi in Europa, cogliendone sguardi di una tenerezza inaudita.

Mostra fotografica
FRANCO PONTIGGIA
DAI LUOGHI AMATI GUARDANDO ALL’EUROPA
SALA VERATTI – Via Veratti, 20 Varese
5 MARZO – 26 MARZO 2016
ORARI DI VISITA: DA MARTEDÌ A DOMENICA : 9.30 / 12.30 E 14.00 / 18.00

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti