Università dell’Insubria: tutto esaurito per le staminali

Moltissimi studenti in via Ravasi a trattare un tema tanto importante

11 marzo 2016
Guarda anche: Varese Città
univ

Aula Magna dell’Università degli Studi dell’Insubria gremita questa mattina dai ragazzi delle Scuole Superiori di Varese, per l’evento europeo “UniStem Day”, giornata di divulgazione della ricerca sulle cellule staminali. L’evento si è svolto in contemporanea in 35 Atenei e centri di ricerca italiani e 28 università europee, per una platea totale di 27.000 studenti delle scuole superiori.

UniStem Day è un’occasione per diffondere e valorizzare la conoscenza scientifica e la ricerca, facendo chiarezza sul tema delle cellule staminali. Il tema di quest’anno è la libertà di studiare, quindi libertà di conoscere. Libertà di usare prove e controlli per distinguere le mere opinioni dai fatti. “Forti nel ponderare, fermi nel criticare, indisponibili a mentire, sempre”: questo il messaggio chiave del filmato iniziale dell’evento trasmesso contemporaneamente in tutte le sedi dell’evento italiane ed europee.

A Varese, in via Ravasi, dopo il saluto del Magnifico Rettore, professor Alberto Coen Porisini, e del Direttore del Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita , professor Giovanni Bernardini, si sono tenute le relazioni “La libertà in Medicina: un Intreccio di Scienza e di Valori”, del Professor Mario Picozzi, docente dell’Università dell’Insubria, “Cancer stem cells: il lato oscuro delle staminali” del professor Francesco Acquati docente dell’Università dell’Insubria, “Cellule staminali e neuroprotezione/rigenerazione dopo danno cerebrale acuto” della dottoressa Elisa Zanier ricercatrice dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri ed infine alcuni interventi di giovani ricercatori dell’Università dell’Insubria.

Tag:

Leggi anche:

  • Al via mercoledì le semifinali scudetto del campionato under 15 per la Busto Pallanuoto

    Scatterà mercoledì 26 luglio la semifinale del Campionato Nazionale under 15 Maschile di pallanuoto che, nel girone 4 in programma presso la Piscina Comunale Olimpica di Palermo, vedrà in vasca anche la Busto Pallanuoto, società del vivaio Sport Management qualificatasi nelle scorse
  • 24 luglio 1923: la Juventus si apre all’era di casa Agnelli

    Fu fondata nel 1897 a Torino da un semplice gruppo di studenti liceali locali, appassionati di calcio, che pensarono a questa società come un semplice polisportiva. La squadra composta allora da un gruppo di ragazzi del liceo classico della città fece strada arrivando al suo primo campionato
  • Arcieri di Varese, per i 40 anni una festa sociale a Calcinate degli Orrigoni

    Era il 19 luglio del 1977 quando la società, affiliata alla Federazione Italiana Tiro Con l’Arco, apriva per la prima volta le porte ai giovani. La compagnia Arcieri di Varese, festeggia il suo 40esimo anno di età, 40esimo anno di promozione sportiva e sociale nel territorio, 40esimo anno di
  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim