Università dell’Insubria: tutto esaurito per le staminali

Moltissimi studenti in via Ravasi a trattare un tema tanto importante

11 marzo 2016
Guarda anche: Varese Città
univ

Aula Magna dell’Università degli Studi dell’Insubria gremita questa mattina dai ragazzi delle Scuole Superiori di Varese, per l’evento europeo “UniStem Day”, giornata di divulgazione della ricerca sulle cellule staminali. L’evento si è svolto in contemporanea in 35 Atenei e centri di ricerca italiani e 28 università europee, per una platea totale di 27.000 studenti delle scuole superiori.

UniStem Day è un’occasione per diffondere e valorizzare la conoscenza scientifica e la ricerca, facendo chiarezza sul tema delle cellule staminali. Il tema di quest’anno è la libertà di studiare, quindi libertà di conoscere. Libertà di usare prove e controlli per distinguere le mere opinioni dai fatti. “Forti nel ponderare, fermi nel criticare, indisponibili a mentire, sempre”: questo il messaggio chiave del filmato iniziale dell’evento trasmesso contemporaneamente in tutte le sedi dell’evento italiane ed europee.

A Varese, in via Ravasi, dopo il saluto del Magnifico Rettore, professor Alberto Coen Porisini, e del Direttore del Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita , professor Giovanni Bernardini, si sono tenute le relazioni “La libertà in Medicina: un Intreccio di Scienza e di Valori”, del Professor Mario Picozzi, docente dell’Università dell’Insubria, “Cancer stem cells: il lato oscuro delle staminali” del professor Francesco Acquati docente dell’Università dell’Insubria, “Cellule staminali e neuroprotezione/rigenerazione dopo danno cerebrale acuto” della dottoressa Elisa Zanier ricercatrice dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri ed infine alcuni interventi di giovani ricercatori dell’Università dell’Insubria.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si
  • Vola alle Final Four di Coppa Italia la Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Vola alle Final Four di Coppa Italia la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiude al secondo posto la classifica del girone C disputato tra ieri e oggi a Bogliasco con Pro Recco, CC Ortigia e Rari Nantes Savona. Per i mastini, dopo il successo di ieri contro l’Ortigia, un pareggio per 3-3