Università dell’Insubria: successo per la giornata di orientamento alle Biotecnologie

Tanti studenti delle scuole superiori attratti da questo settore

05 ottobre 2016
Guarda anche: Varese
biotec

È stata un successo la giornata di orientamento dedicata alle Biotecnologie organizzata il 27 settembre scorso nell’ambito della European Biotec Week 2016 dalla Commissione Orientamento del Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita, in collaborazione con docenti e studenti dei Corsi di Laurea Triennale in Biotecnologie e Magistrale in Biotecnologie Molecolari ed Industriali dell’Università degli Studi dell’Insubria.

L’incontro “What’s the Future of Biotechnology” rivolto alle scuole superiori e alle matricole ha avuto come obiettivo quello di far conoscere le biotecnologie e le opportunità di formazione e professionali in questo settore in continua crescita.

 

In un’Aula Magna del Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita gremita di studenti e docenti delle scuole secondarie superiori di Varese e provincia, dopo i saluti del Direttore del Dipartimento, professor Giovanni Bernardini, si è entrati nel vivo dei lavori, articolati in due momenti dedicati alladidattica e alla ricerca. La professoressa Flavia Marinelli, Presidente dei corsi di studio triennale e magistrale in Biotecnologie, ha illustrato il percorso formativo di un biotecnologo all’Università degli Studi dell’Insubria, mentre la professoressa Elena Bossi, coordinatrice della Commissione Orientamento, ha descritto le iniziative che sono state programmate nell’ambito del nuovo Piano Nazionale Lauree Scientifiche per incrementare la collaborazione tra l’Università degli Studi dell’Insubria e le scuole superiori del territorio.

 

La dottoressa Mariagrazia Pizza, ricercatrice del centro di ricerca GSK di Siena, ha fatto una panoramica sugli approcci più recenti volti alla scoperta di nuovi vaccini per la prevenzione di patologie talvolta letali come nel caso della meningite: l’intervento – molto apprezzato dagli studenti – ha aperto una discussione sull’importanza delle campagne vaccinali. Il dottor. Daniele Colombo dell’Associazione Nazionale Biotecnologi Italiani e il dottor Gabriele Fontana, consulente Assobiotec, hanno illustrato il ruolo e le possibilità occupazionali dei biotecnologi, evidenziando la continua crescita occupazionale e di investimenti in questo settore a livello italiano e, soprattutto, lombardo.

 

A conclusione dei lavori il professor Loredano Pollegioni, responsabile del coordinamento della didattica del Dipartimento, ha presentato un Premio destinato agli studenti della scuola secondaria di II grado, per l’ideazione di un prodotto multimediale, divulgativo e originale sulle Biotecnologie.

 

Tag:

Leggi anche:

  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare
  • L’ Ecobaleno Sport Camp si presenta venerdì 9 giugno

    Venerdì 9 Giugno dalle 8.30 alle 12.30, in occasione della Giornata Nazionale dello Sport, Ecobaleno Sport Camp apre le porte per presentarsi con la sua strabordante energia alle bambine e ai bambini che vogliono scoprire i giochi che sperimenteranno per tutta estate! Il primo giorno di vacanza