Una notte irlandese al teatro Ucc

Domenica 13 dicembre torna il vincente format di An Irish Night

01 dicembre 2015
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
Gens d'Ys show

Gens d'Ys show

“An Irish night” che ha già conquistato migliaia di spettatori, torna domenica 13 dicembre alle 17.00 sul palcoscenico del Teatro UCC di Varese, dopo il successo della scorsa stagione.
Ideato e prodotto dall’Accademia di Danza Irlandese Gens d’Ys, lo spettacolo arricchito con nuovi brani presenterà 13 coreografie originali, 7 musicisti, 2 attori, 1 cantante e 18 ballerini che, anche questa volta, non mancheranno di regalare emozioni e incantare il pubblico, seguendo ritmo incalzante, passi leggeri e ritmi più sostenuti per scoprire tutta la potenza e la varietà della danza irlandese.
Brioso, colorato, in un continuo alternarsi e intersecarsi di danza, teatro, canto, musica dal vivo, condurrà lo spettatore nel fulcro della musica irlandese raccontando la storia e le sue origini.
Diversi saranno i momenti dello spettacolo, scanditi dal cambio frequente dei costumi, alternando danze tradizionali a sorprendenti rivisitazioni originali e personali.
Un viaggio alla scoperta di Shakespeare, di Yeats, della potenza delle “Heavy Shoes” del ritmo incalzante della musica irlandese, tra virtuosismi dell’arpa e il suono tradizionale del “uillean pipe” senza dimenticare il ritmo del “bodhran”.
Le coreografie di grande impatto, originali e varie non mancheranno di affascinare. Voci magiche incanteranno, un crescendo di velocità esecutiva e ritmo coinvolgeranno il pubblico in una dimensione di vera festa irlandese per tutta la famiglia.

Ad accompagnare ed alternare le danze la magica arpa celtica di Adriano Sangineto, i ritmi accattivanti degli Uncle Bard & The Dirty Bastards in un’inedita versione acustica, 6 musicisti con bodrhan, tin whistle e uillean pipes, tutto il fascino degli strumenti tipici irlandesi. I dialoghi della compagnia di improvvisazione teatrale Dramatrà e le canzoni interpretate da Elettra Visentin tra cui la famosissima “Tell me Ma”
“An Irish night” viaggia da oltre vent’anni in tutta Italia, ma anche in Francia, Svizzera e Germania con centinaia di esibizioni al fianco di gruppi top a livello mondiale come gli irlandesi The Chieftains, Altan, Dervish, The Danann, Lunasa, Eileen Ivers, Frankie Gavin, Beoga, 4 Men and a Dog, Sharon Shannon, Kareen Tweed; i gallesi Mabon, gli scozzesi Tannahill Weavers, Red Hot Chilli Pipers, Skerryvore e Burach; i bretoni Sonerien Du, Carrè Manchot e Skolvan, il galiziano Carlos Nunez e l’americana Lindsey Stirling oltre a molti gruppi nazionali.
Sulla scia degli entusiasmanti Riverdance e Lord of the Dance, i Gens d’Ys offrono un’esibizione avvincente in cui lo studio del passato è oggi solida base per il dinamismo di ritmi più sostenuti.
INFORMAZIONI:
Spettacolo in un unico atto e quattro quadri sogno / pub / divertimento / gran finale
Musiche originali e tratte dai più famosi musical di danza irlandese
Coreografie: Umberto Crespi, Sinead Venables, Anna Cislaghi, Cristina Pini, Ann Byrne Gibbons
Proiezioni scenografiche: Umberto Crespi, Miriade.

Teatro UCC di Varese
Piazza Repubblica 21100 Varese (Va)
Orari biglietteria: da Lunedì a Sabato 11.00/14.00 – 17.00/19.00
Costi: interi a partire da 23,50 euro
Tel. 0332 247897 biglietteria@teatrodivarese.it
Tel. 0332 284224 teatro@teatrodivarese.it

I PROTAGONISTI DI “AN IRISH NIGHT”
L’Irlanda a Teatro
Compagnia di danze irlandesi Gens d’Ys
Compagnia composta da 20 ballerini in scena tra cui Anna Cislaghi, Cristina Pini ed Eleonora Granese le prime italiane al mondo ad aver ottenuto la certificazione completa TCRG, da parte della Coimisiùm le Rincì Gaelacha
Fin dal 1993 l’a.s.d. Gens d’Ys è sinonimo di danza irlandese in Italia.
Nata da un gruppo di amici, diventa presto la prima Accademia italiana dedicata ai balli tradizionali dell’Isola di Smeraldo.
Grazie all’apporto di nuovi elementi, alla partecipazione a lezioni tenute da insegnanti irlandesi, e soprattutto a quelle della vice campionessa mondiale Sinead Venables, Gens d’Ys è ora una realtà ramificata in tutto il nostro Paese con ventidue sedi attive in diciotto città e numerose collaborazioni con istituti pubblici, privati, associazioni e società commerciali.
L’Accademia gode da molti anni del patrocinio dell’Ambasciata Irlandese in Italia e, dal 2011, di quello dell’Ente Nazionale del Turismo Irlandese (di cui è Testimonial).
Il legame tra tradizione e innovazione nella didattica e negli spettacoli proposti è unicamente reso possibile dalla vera passione per la danza irlandese degli insegnanti e ballerini, fondamentale per l’esistenza della stessa associazione.
www.gensdys.it

Adriano Sangineto
Arpista di tradizione celtica, impegnato nella costante ricerca di nuove sonorità, ha sviluppato una tecnica personalizzata che trasforma l’arpa celtica in uno strumento di grande coinvolgimento stravolgendone ogni connotazione.
Nato e cresciuto nell’ambiente della liuteria paterna, Adriano si forma come musicista venendo a contatto con personalità di spicco della cultura popolare internazionale, come Alan Stivell, Carlos Nunez, i Chieftains e altri. Appassionato degli strumenti popolari in generale, esprime un eclettismo musicale in svariati ambiti musicali, dalla musica antica a quella moderna, passando per la musica classica, il new age, il pop, e rivalutando la musica popolare italiana ed europea con arrangiamenti originali. Adriano suona numerosi strumenti a fiato e a corda e si specializza in clarinetto al conservatorio di Milano e in arpa celtica compiendo degli studi da autodidatta. Adriano, grazie all’approfondimento della composizione classica in conservatorio a Milano e alla sua coniugazione con la cultura musicale popolare, compone brani per numerose destinazioni, colonne sonore, attività teatrali, pubblicità.
http://www.adrianosangineto.com

Compagnia Teatrale Dramatrà
I Grandi personaggi della storia. C’erano. E non ci sono più. Ma se qualcuno li riportasse indietro? Dramatrà nasce e vive per questo. Per far conoscere il passato attraverso i volti e le storie di attori che, portando il pubblico per mano, lo metteranno di fronte allo spettacolo della Storia. http://www.dramatra.it

Uncle Bard & The Dirty Bastards
Band lombarda, attiva ormai dal 2007, si è fatta conoscere in tutta Italia e Europa grazie al proprio sound, in grado di unire il rock al folk e alla musica tradizionale irlandese.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti