Un Natale solidale con Fondazione Piatti

Prende il via la campagna “Natale Solidale 2015” di Fondazione Renato Piatti onlus, che propone l’acquisto di prodotti tipici del nostro territorio

18 novembre 2015
Guarda anche: Varese
NataleSolidale2015

NataleSolidale2015

Acquistare un regalo di Natale e fare del bene, valorizzando anche i prodotti del nostro territorio: questa l’essenza della campagna Natale Solidale 2015 di Fondazione Renato Piatti onlus. Sul sito della Fondazione (www.fondazionepiatti.it) sono già disponibili tutte le proposte per gli omaggi natalizi dedicate sia ai privati sia alle aziende.

La grande novità di quest’anno è la collaborazione con quattro produttori tipici del territorio varesino garanzia di gusto e genuinità. Tra le proposte di regali troviamo la formaggella di capra del Luinese DOP prodotta dall’azienda agricola “La Motta”, il miele di acacia e castagno dell’Apicoltura Cascina Bertolina, il formaggio Appena Munto delle aziende zootecniche della Provincia di Varese e il Salame Rustico Classico di Nonno Salvo del Salumificio Colombo.
Rimangono, poi, le proposte classiche del Parmigiano Reggiano DOP, della Cooperativa Sociale di Soragna (Parma), e dei panettoni di pasticceria dell’azienda agricola “I Mirtilli” di Bregazzana. On line si possono scegliere anche i biglietti augurali da personalizzare oppure gli attestati di donazione, un’alternativa di grande valore sociale in sostituzione del regalo di Natale.

Ogni regalo della Campagna Solidale ha la sua etichetta “Prodotto Solidale – Fondazione Piatti” a garanzia del fatto che i fondi raccolti contribuiscono a realizzare i progetti della Fondazione a favore persone con disabilità e alle loro famiglie. I Regali Solidali 2015 produrranno un valore concreto e tangibile. Nello specifico, il progetto che verrà sostenuto è quello dell’attività riabilitativa in acqua per i bambini ospiti del CRS di Besozzo (Centro terapeutico e Riabilitativo Semiresidenziale per bambini e adolescenti). Per tutti i piccoli ospiti del centro di Besozzo, e in particolare per i bambini con autismo, l’acqua facilita gli interventi riabilitativi ed è un potente attivatore emozionale e sensoriale, che apre in modo naturale alla relazione interpersonale. Per loro, una o più ore di attività in acqua sono il regalo di Natale più bello e importante.

La campagna Natale Solidale 2015 è già online all’indirizzo http://fondazionepiatti.it/natale-solidale/ Gli articoli si posso acquistare direttamente da computer o smartphone facendo la donazione nella modalità più comoda: carta di credito, paypal o bonifico bancario. Per maggiori informazioni sui prodotti solidali o per assistenza all’ordine contattare l’Ufficio Comunicazione: Tel. 0332.833.911, mail: comunicazione@fondazionepiatti.it

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti