Ubriaco molesto colpisce un agente di Polizia al Pronto Soccorso

Tre diversi interventi nel fine settimana a Varese. Un settantunenne è stato denunciato per aver assunto una badante non in regola. Quest'ultima è stata espulsa

02 maggio 2016
Guarda anche: SaluteVarese
polizia-1

Continua costante l’attività di prevenzione e controllo del territorio svolta dalla Polizia di Stato della Questura di Varese.

Tra i numerosi interventi che hanno visto impiegato il Personale della Squadra Volante nel fine settimana, tre di questi hanno portato alla denuncia di 4 persone in tre interventi differenti. 

Il primo episodio, avvenuto nella mattinata a seguito di una lite, ha visto come protagonisti un settantunenne italiano ed una trentaseienne cittadina straniera, al servizio come badante dell’anziana madre dello stesso. Giunti sul posto gli Agenti della Volante hanno trovato un terzo soggetto che ha riferito di conoscere la donna che si era recata, il giorno prima, a casa sua in lacrime, dicendo di essere stata licenziata dall’anziano. L’uomo ha riferito agli Agenti che dal mese di novembre 2015 ha dato l’incarico alla Signora, cittadina mauriziana, di occuparsi della madre ma che il rapporto di lavoro non è stato formalizzato causa la mancata presentazione dei vari documenti da parte della donna. Il settantunenne è stato denunciato perché datore di lavoro che ha occupato alle proprie dipendenze la cittadina straniera priva del documento di soggiorno, mentre a carico della donna è stato emesso un provvedimento di espulsione.

Nel secondo intervento, la Volante di zona è stata inviata presso il locale Pronto Soccorso a seguito di una segnalazione di una persona molesta. Un italiano trentanovenne, in evidente stato di alterazione, è stato raggiunto e fermato dai poliziotti che gli hanno chiesto di fornire un documento, che a fatica sono riusciti a farsi consegnare. L’uomo, nel tentativo di riappropriarsi della Carta d’Identità, ha colpito un Agente al volto ed ha continuato a dimenarsi inveendo contro gli operatori con testate e calci tanto da costringere gli stessi ad ammanettarlo. Il trentanovenne è stato denunciato per lesioni, oltraggio e resistenza a P.U. ed incaricato di pubblico servizio.
Il terzo intervento è stato richiesto per una lite in abitazione. Giunti sul posto gli Agenti della Volante hanno constatato la presenza di due uomini italiani poco più che quarantenni ed in evidente stato di alterazione sotto effetto di alcool, che discutevano animatamente nel giardino dell’abitazione di uno dei due e che per futili motivi hanno litigato e sono venuti alle mani. Dopo aver faticosamente riportato alla calma i due uomini e durante le procedure per l’identificazione, uno di questi ha sputato ad un Operatore e lo ha colpito con un calcio alla coscia sinistra procurandogli lievi contusioni. Per tali comportamenti violenti l’uomo è stato ammanettato e portato in Questura. I due sono stati denunciati per resistenza, oltraggio a P.U. e disturbo delle occupazione o del riposo delle persone.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il