Ubriaco molesto colpisce un agente di Polizia al Pronto Soccorso

Tre diversi interventi nel fine settimana a Varese. Un settantunenne è stato denunciato per aver assunto una badante non in regola. Quest'ultima è stata espulsa

02 maggio 2016
Guarda anche: SaluteVarese
polizia-1

Continua costante l’attività di prevenzione e controllo del territorio svolta dalla Polizia di Stato della Questura di Varese.

Tra i numerosi interventi che hanno visto impiegato il Personale della Squadra Volante nel fine settimana, tre di questi hanno portato alla denuncia di 4 persone in tre interventi differenti. 

Il primo episodio, avvenuto nella mattinata a seguito di una lite, ha visto come protagonisti un settantunenne italiano ed una trentaseienne cittadina straniera, al servizio come badante dell’anziana madre dello stesso. Giunti sul posto gli Agenti della Volante hanno trovato un terzo soggetto che ha riferito di conoscere la donna che si era recata, il giorno prima, a casa sua in lacrime, dicendo di essere stata licenziata dall’anziano. L’uomo ha riferito agli Agenti che dal mese di novembre 2015 ha dato l’incarico alla Signora, cittadina mauriziana, di occuparsi della madre ma che il rapporto di lavoro non è stato formalizzato causa la mancata presentazione dei vari documenti da parte della donna. Il settantunenne è stato denunciato perché datore di lavoro che ha occupato alle proprie dipendenze la cittadina straniera priva del documento di soggiorno, mentre a carico della donna è stato emesso un provvedimento di espulsione.

Nel secondo intervento, la Volante di zona è stata inviata presso il locale Pronto Soccorso a seguito di una segnalazione di una persona molesta. Un italiano trentanovenne, in evidente stato di alterazione, è stato raggiunto e fermato dai poliziotti che gli hanno chiesto di fornire un documento, che a fatica sono riusciti a farsi consegnare. L’uomo, nel tentativo di riappropriarsi della Carta d’Identità, ha colpito un Agente al volto ed ha continuato a dimenarsi inveendo contro gli operatori con testate e calci tanto da costringere gli stessi ad ammanettarlo. Il trentanovenne è stato denunciato per lesioni, oltraggio e resistenza a P.U. ed incaricato di pubblico servizio.
Il terzo intervento è stato richiesto per una lite in abitazione. Giunti sul posto gli Agenti della Volante hanno constatato la presenza di due uomini italiani poco più che quarantenni ed in evidente stato di alterazione sotto effetto di alcool, che discutevano animatamente nel giardino dell’abitazione di uno dei due e che per futili motivi hanno litigato e sono venuti alle mani. Dopo aver faticosamente riportato alla calma i due uomini e durante le procedure per l’identificazione, uno di questi ha sputato ad un Operatore e lo ha colpito con un calcio alla coscia sinistra procurandogli lievi contusioni. Per tali comportamenti violenti l’uomo è stato ammanettato e portato in Questura. I due sono stati denunciati per resistenza, oltraggio a P.U. e disturbo delle occupazione o del riposo delle persone.

Tag:

Leggi anche:

  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare
  • L’ Ecobaleno Sport Camp si presenta venerdì 9 giugno

    Venerdì 9 Giugno dalle 8.30 alle 12.30, in occasione della Giornata Nazionale dello Sport, Ecobaleno Sport Camp apre le porte per presentarsi con la sua strabordante energia alle bambine e ai bambini che vogliono scoprire i giochi che sperimenteranno per tutta estate! Il primo giorno di vacanza
  • Calcio – Varese-Gozzano l’ultimo atto della stagione

    Ultimo appuntamento della stagione al “Franco Ossola” dove oggi alle ore 16 il Varese concluderà il campionato disputando la finale playoff col Gozzano. I biglietti saranno regolarmente in vendita ai botteghini dello stadio. Arbitra Daniele Perenzoni di Rovereto. La finale playoff, pur