Tutti vogliono Badoglio. Lista Varese Civica fa “gola” a molti

Varese Zona Franca si allea con Lista Civica Varese. Sono iniziati i movimenti per la corsa a Palazzo Estense

29 ottobre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Badoglio

Le elezioni comunali si avvicinano. E iniziano anche i movimenti per cercare alleanze e impostare le strategie.

E a Varese è molto  che sta avvenendo in ambito civico. Dove infatti alcuni movimenti si stanno riunendo attorno alla Lista Varese Civica, che candiderà a sindaco Andrea Badoglio, vicepresidente nazionale e presidente lombardo dell’associazione antiracket e antiusura “Sos Italia Libera”.
Il primo tra tutti è “Varese Zona Franca” di Massimo Rovera, che ha dato il suo appoggio a Badoglio.
Insomma, la discesa in campo di Lista Varese Civica sta attirando molto interesse. Anche da parte del centrodestra, che potrebbe tentare un “approccio” nei confronti della lista.
Non è sfuggito all’attenzione degli utenti Facebook, infatti, la reazioni che ha scatenato il post sul social network, scritto ieri da Badoglio. Sul quale si è espresso in buona parte a favore il neocoordinatore cittadino di Forza Italia Roberto Leonardi.

“Gli incarichi istituzionali vanno ricoperti in modo trasparente ed al servizio dei cittadini – scrive Badoglio – non a quello di chi fa le nomine e nemmeno del partito di appartenenza di questi ultimi.
I cittadini devono tornare a contare, sembra di essere nel medioevo, o subiamo qualsiasi cosa perché il potere a quanto pare dà la licenza del giudizio assoluto o si è “annientati”.
Ricominciamo a giudicare noi chi amministra e comanda, bisogna non avere paura di segnalare ed evidenziare scorrettezze o cose poco chiare altrimenti continueremo a sentir parlare di buchi da 50 milioni, di società pubbliche gestite come fossero di proprietà dell’amministratore di turno (magari incaricati per meriti diversi dalle proprie capacità tecniche e professionali) o di dirigenti pubblici che vessano le buone iniziative di volenterosi cittadini anziché evidenziarle positivamente perché soldatini in mano al potere”.

E Leonardi: “In quello che dici ci sono alcuni dei principi da me espressi con forza al congresso di domenica 25 ottobre. Sto lavorando ad un regolamento comunale che vuole mettere il cittadino al centro dell’azione politica e amministrativa … Dobbiamo ripartire da li perché altrimenti una semplice scollatura diventerà presto una frattura inguaribile nel rapporto cittadino/politica e cittadino/amministrazione con effetti inimmaginabili… Se organizzi una serata ne parliamo”.

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio, Europe League – Il Milan si beve lo Shkendjia ed ipoteca i gironi

    Un match senza storia quello che ieri sera ha visto il Milan imporsi sui macedoni dello Shkendija. A San Siro, nel primo atto dei playoff di Europa League finisce addirittura 6 a 0 grazie alle doppiette di Silva e Montolivo a cui si sono aggiunte le reti di Borini ed Antonelli. Se è vero che gli
  • Janus River a Villa Recalcati

    Si terrà domani giovedì 17 agosto a partire dalle ore 10:3= presso l’Ufficio di Presidente di Villa Recalcati la conferenza stampa per accogliere Janus River, il ciclista ottantenne che da 17 anni sta girando il mondo a bordo della sua bicicletta. All’evento saranno presenti il Vicepresidente
  • La Piscina Manara di Busto Arsizio sarà la casa delle giovanili della BPM Sport Management

    La pallanuoto e Busto Arsizio: un legame che diventerà ancora più stretto nella stagione 2017/2018 grazie alla volontà di Sport Management di investire ulteriori risorse in una delle discipline più importanti per l’azienda e che ha nella Piscina Manara il fulcro della sua attività. La
  • Janus River: 
la tappa malnatese
 del giro del mondo ad 80 anni in bicicletta

    Passerà da Malnate Janus River, il ciclista ottentenne che dal 2000 si è proposto di fare il giro del mondo su due ruote, contando su un budget di 3 euro al giorno e la generosità di chi incontra. Classe 1936, la tempra che può avere solo chi nasce in Siberia, 17 anni fa ha iniziato il viaggio