Treno “troppo corto”: i pendolari restano a terra

Treno ''stracarico'' e passeggeri a terra. Un lunedì di protesta per il Comitato Pendolari Trenord Busto Arsizio

08 giugno 2015
Guarda anche: AperturaBusto ArsizioGallarateMilano
2015-06-08 11.43.14

Continuano le inefficienze del sistema ferroviario lombardo. Con risultati che, se non fossero un grave disservizio per i cittadini, sarebbero da definirr grotteschi e ridicoli. Il treno a Busto Arsizio di questa mattina, lunedì 8 giugno, è arrivato, secondo quanto “denunciano” i pendolari, con un numero troppo ridotto di vagoni. Come si vede nella foto, attorno alle 8.09, i passeggeri hanno viaggiato in condizioni precarie. E da Castellanza i pendolari in attesa in stazione non sono più riusciti a salire. 

“Qualche mese fa qualcuno, per dire che andava tutto bene disse: ‘Non è rimasto a terra nessuno’.  A noi sembrava paradossale il fatto che qualcuno potesse considerare il fatto che i pendolari restassero a terra un evento con probabilità diversa da zero. Oggi abbiamo capito che per trenord invece è del tutto plaudibile vendere un servizio e non effettuarlo. Siamo oltre il ritardo questo è default” commentano sulla pagina Facebook del Comitato Pendolari Trenord Busto Arsizio.

Tag:

Leggi anche: