Train… to be cool. La sicurezza in ambito ferroviario spiegata ai ragazzi

La Polfer sale in cattedra per prevenire incidenti in stazione

07 marzo 2016
Guarda anche: Gallarate
FB_IMG_1457355739722

La scuola sceglie il treno della sicurezza e gli agenti della Polfer hanno incontrato, nell’anno scolastico 2015/2016, gli studenti di molte scuole del varesotto. Circa 150 dell’istituto Comprensivo Da Vinci di Somma Lombardo, quasi 100 del Fermi di Fagnano Olona; all’Isis Ponti di Gallarate sono state organizzate più giornate con un totale di sei incontri per circa 250 ragazzi.

Oggetto della lezione i comportamenti corretti da tenere in ambito ferroviario: non attraversare i binari ma usare i sottopassi, non oltrepassare la linea gialla, rispettare le sbarre abbassate di un passaggio a livello, non cercare di salire e scendere da un treno in movimento. Queste e tante altre le regole illustrate dagli agenti della Polfer, ma si è parlato anche di educazione alla legalità, di bullismo e rispetto delle regole in generale.

Il progetto della Polfer, ideato a livello nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria del Ministero dell’Interno, in sinergia con il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, è denominato “Train…to be cool”, giocando proprio sul doppio significato della parola train, intesa sia come treno che come formazione.

Scopo ultimo è quello di aumentare nei giovani la consapevolezza dei rischi presenti in ambito ferroviario, sensibilizzandoli a tenere comportamenti responsabili per la propria e altrui incolumità.

Tag:

Leggi anche:

  • Busto Arsizio, due marocchini in manette per spaccio

    A seguito della recrudescenza del fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti, sono stati intensificati i controlli e le attività di vigilanza su tutta la rete autostradale di competenza della Sezione Polizia Stradale di Varese. Nel corso di un servizio di vigilanza stradale effettuato
  • Folle corsa in contromano in autostrada

    Percorreva l’autostrada A2 in Svizzera, nel tratto dopo Chiasso, in contromano causando panico e pericolo tra gli altri automobilisti. Fortunatamente non vi sono state gravi conseguenze, eccetto l’urto contro il guardrail centrale da parte del giovane. La corsa del 24enne residente in provincia
  • Tutela del consumatore e salute pubblica, maggiori controlli

      Nell’ambito dell’ordinaria attività della Polizia Locale c’è anche la costante attenzione nei confronti del consumatore: gli aspetti legati al controllo, alla prevenzione e all’eventuale repressione di comportamenti potenzialmente pericolosi per la salute pubblica sono
  • Gallarate, presunta automobilista distratta fermata in centro: era ricercata in tutta Europa

    Gli agenti della polizia locale di Gallarate l’hanno fermata in via Carlo Noè per sanzionarla perché si trovava alla guida di un’auto non revisionata. Ma dopo i controlli incrociati, quella che si era presentata ai loro occhi come una automobilista “distratta” ha assunto i connotati di