Tagliano le gomme al pulmino che trasporta i disabili

Un atto vandalico che colpisce al cuore un'associazione che aiuta i disabili

08 aprile 2016
Guarda anche: Varese Città
Passidisabile

Hanno agito di notte. Andando a colpire non un semplice mezzo, ma il pulmino che trasporta i disabili.

Hanno tagliato le gomme, impedendo quindi al pulmino di effettuare, nella giornata di ieri il proprio servizio, fondamentale per la vita di molte persone.

Il mezzo, un Fiat Scudo, era parcheggiato in via Fratelli De Grandi, vicino a viale Borri. E viene usato dall’Anici, l’Associazione nazionale invalidi civili e cittadini anziani. L’atto è di una gravità morale difficile da commentare.

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si