Taglia-code: parte il nuovo servizio dell’Asl per evitare la fila allo sportello

Varese capofila del servizio che eviterà di fare la coda agli sportelli per prenotare la visita medica. Primato in Lombardia

08 luglio 2015
Guarda anche: Busto ArsizioGallarateLuineseSaluteSaronnoTradateVarese
Coda

Il nuovo servizio per prenotare online l’accesso allo sportello di tutte le sedi distrettuali di Asl Varese è ai nastri di partenza per tutta la provincia. Asl Varese è la prima in Lombardia a raggiungere il traguardo della prenotazione online con computer sul sito www.prenotazioni.asl.varese.it o tramite smartphone con l’APP ASL Varese prenotazioni. 

Il “Progetto Sanità Self-Service Sistemi per il miglioramento dei servizi di Accoglienza delle Aziende Socio Sanitarie Lombarde”, avviato nel 2014 da Lombardia Informatica per semplificare il servizio all’utenza, prevedeva due sperimentazioni per i Servizi Self-Service, uno per ASL Varese e l’altro per l’Azienda Ospedaliera di Vimercate: per Varese missione compiuta!

“L’innovazione digitale in sanità: più servizi, meno code, parte da Varese grazie ad una sinergia con Lombardia Informatica – sottolinea la dottoressa Paola Lattuada, Direttore Generale di ASL Varese – Un progetto sperimentale che consentirà ai cittadini di prenotare alcuni tra i servizi più utilizzati: dalla Scelta del Medico/Pediatra, all’Esenzione ticket, fino alla Gestione della Carta Nazionale Servizi. È una grande soddisfazione perché si tratta di un ulteriore tassello concreto per una sanità ancor più a misura di utente del terzo millennio”.

L’applicazione e il sito consentono la prenotazione immediata dopo la registrazione, che rimane memorizzata – per i successivi accessi – con codice di prenotazione da presentare allo sportello nel momento dell’appuntamento; mail e sms ricordano i riferimenti e memorizzano i dati necessari con modalità estremamente semplificate. È possibile, infatti, in qualsiasi momento gestire, modificare o cancellare le prenotazioni effettuate.

“Credo che sia un grande giorno per Lombardia Informatica, ma soprattutto per i lombardi. – esordisce così Davide Rovera, Presidente di Lombardia Informatica – Sono particolarmente entusiasta dell’avvio di questa sperimentazione che apre nuovi scenari, in primis, perché si tratta di un progetto che si può implementare e in seconda istanza si tratta di sistemi friendly user estremamente semplici da installare e facilmente adattabili alle esigenze dei cittadini”.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti