angelo villani

  • Minaccia di morte l’assessore, ma non può essere arrestato

    2015-05-07 07.47.47   E’ tornato in libertà Angelo Villani, il cinquantunenne senza fissa dimora, che aveva minacciato di morte per la seconda volta l’assessore ai Servizi sociali di Lavena Ponte Tresa Nicola Fierravanti. Il giudice non ha infatti potuto convalidare l’arresto, perché per il
    07 maggio 2015
    Guarda anche: Varese