Si spaccia per agente della Digos per entrare in un circolo privato

Nei guai 45enne italiano, arrestato per usurpazione di titolo e furto aggravato

18 aprile 2016
Guarda anche: Varese Città
Digos perquisizione

Nella serata del 16 aprile, gli Agenti dell’Ufficio Volanti della Questura di Varese hanno arrestato un quarantacinquenne italiano per furto aggravato e resistenza a Pubblico ufficiale e denunciato per usurpazione di titoli ed oltraggio a Pubblico ufficiale.

Intorno alle ore 22,20 una Volante è intervenuta a seguito di una segnalazione di un addetto di un Circolo privato di Varese riguardante un soggetto che, spacciandosi per un poliziotto della Digos di Varese, pretendeva di entrare all’interno del locale senza pagare.
Giunti sul posto gli operatori hanno appreso che, poco prima, un uomo di circa 40 anni con capelli lunghi, occhiali da sole e zainetto di colore nero, con fare arrogante, qualificandosi come un poliziotto della Digos della Questura di Varese, è entrato nel Circolo con la scusa di visionare i locali alla ricerca di persone straniere, ma senza esibire alcun tesserino di riconoscimento.

All’interno del circolo l’individuo ha iniziato ad infastidire gli altri clienti, rivolgendosi in particolar modo alle donne e cercandone il contatto fisico, con la scusa di invitarle a ballare.
Così l’addetto del Circolo, insospettitosi dal comportamento molesto dell’uomo, ha contattato il 112 N.U.E., cosa che non è sfuggita al quarantenne, il quale si è allontanato dirigendosi verso il locale attiguo.
Acquisita quindi la descrizione del soggetto, gli agenti hanno rintracciato l’uomo che effettivamente stazionava nell’esercizio commerciale adiacente e lo hanno invitato ad uscire per essere identificato. Lo stesso, quarantenne italiano senza fissa dimora e con numerosi precedenti di polizia, durante il controllo ha manifestato un comportamento ostile nei confronti degli operatori, proferendo frasi dal tono oltraggioso e minaccioso e ha tentato di tirare uno schiaffo ad un agente.
Spinto da ostilità poiché, per evitare il protrarsi delle aggressioni da parte dello stesso, è stato bloccato dai poliziotti davanti ad un cancello di ferro, l’uomo ha tentato di farsi del male dando una testata all’indietro e colpendo con la nuca l’inferriata.
Contattato il 118, un’ ambulanza ha condotto il quarantenne in ospedale scortato dagli agenti. Qui, una volta tranquillizzato è stato lasciato alle cure del personale sanitario.
Le Volanti successivamente hanno effettuato numerosi passaggi per controllare la situazione in Pronto Soccorso ed in uno di questi hanno ricevuto una segnalazione circa un furto ai danni di una paziente in sala attesa, ad opera di un soggetto corrispondente alla descrizione del quarantenne già responsabile dei fatti sopra descritti. Rintracciato l’uomo nei parcheggi antistanti il nosocomio, a seguito di perquisizione è stato effettivamente rinvenuto sullo stesso quanto denunciato dalla malcapitata.
Il malfattore è stato quindi arrestato per furto in flagranza e resistenza a P.U. e denunciato per usurpazione di titoli ed oltraggio a P.U.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice