Si rompe la fognatura, voragine tra via Magenta e via Piave a Varese. FOTO

La rottura della parete della fognatura ha causato una perdita d'acqua continua. Giornata di lavori e disagi alla viabilità

10 novembre 2015
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1447174068189

FB_IMG_1447174068189

Una giornata con grandi disagi alla viabilità, quella di oggi, martedì 10 novembre. Tecnici e operari del Comune sono stati al lavoro  per ore, infatti, per riparare un guasto alla rete fognaria tra via Magenta e via Piave.

La parete di una cameretta della fognatura si era rotta, e la perdita d’acqua continua ha causato una voragine.

Il Comune si è messo subito all’opera, sistemando il problema. L’assessore ai Lavori pubblici Riccardo Santinon ha seguito da vicino le operazioni. Il traffico ha subito dei rallentamenti, in un punto nevralgico per la viabilità in ingresso in città.

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti