Scuola Pellico, proseguono i lavori per un edificio scolastico più efficiente

L’intervento renderà la scuola Pellico una eccellenza in Lombardia . Per questa struttura i lavori di efficientamento energetico trasformeranno in modo sostanziale la scuola che diventerà un edificio a consumo zero e tra i più efficienti in Lombardia

03 Agosto 2018
Guarda anche: Varese Città

Proseguono i lavori alla Scuola Pellico di Varese. In queste settimane si sta procedendo all’intervento propedeutico al montaggio delle nuove pareti perimetrali dell’edificio. Durante i numerosi sopralluoghi effettuati infatti, si è deciso con l’impresa di effettuare lo smontaggio dei pannelli perimetrali esistenti per parti, in modo tale da proteggere la scuola durante tutto l’arco della lavorazione. A seguito dello smontaggio della prima porzione di pannelli, verranno montati i nuovi pannelli in legno, che arriveranno in cantiere già pronti per essere assemblati.

Si tratta dei lavori per la riqualificazione energetica della scuola: un grande progetto di oltre 2 milioni di euro per il quale il Comune di Varese ha ottenuto un finanziamento dal bando Free, Fondo regionale per l’efficienza energetica, della Regione Lombardia. L’intervento renderà la scuola Pellico una eccellenza in Lombardia . Per questa struttura i lavori di efficientamento energetico trasformeranno in modo sostanziale la scuola che diventerà un edificio a consumo zero e tra i più efficienti in Lombardia. In sostanza, al termine dei lavori, la nuova scuola Pellico sarà migliorata dal punto di vista statico e sismico, energetico e acustico.  Le strategie progettuali adottate si articolano in una serie di aspetti costruttivi e funzionali tipici di un’edilizia eco-sostenibile ed eco-compatibile i cui obiettivi principali sono il massimo contenimento dei consumi di energia, la scelta delle più evolute tecnologie che privilegiano oltre al comfort, la massima efficienza, flessibilità, facilità di gestione, il miglioramento delle condizioni di sicurezza, il benessere abitativo e la compatibilità ambientale. Grande attenzione poi sull’utilizzo dell’energia, attraverso un’attenta gestione della risorsa idrica, la scelta di materiali eco-compatibili e l’utilizzo di energie rinnovabili oltre che il massimo utilizzo della luce naturale per l’illuminazione dei locali e per la palestra.

Proseguono intanto anche i lavori nella scuola di via Como che dall’inizio del prossimo anno scolastico ospiterà temporaneamente gli alunni della Pellico. Sono stati completati la maggior parte dei lavori di adeguamento dell’edificio e l’intervento terminerà entro agosto per consentire lo spostamento delle ultime attrezzature al fine di rispettare il crono programma. Solo per pochi mesi, infatti, a partire da settembre 2018, in accordo con la Dirigente Scolastica, le lezioni della Pellico si svolgeranno nel plesso scolastico di via Como 19. L’edificio scolastico verrà attrezzato adeguatamente per ospitare provvisoriamente gli alunni della Pellico. Inoltre, il Comune renderà operativo dal primo giorno del prossimo anno scolastico, da settembre 2018, un servizio di trasporto scolastico gratuito che collegherà la sede di via Appiani a quella di via Como negli orari di inizio e di termine delle lezioni mattutine.

Tag:

Leggi anche:

  • Respinto il ricorso di ACSM-AGAM sulla reale scadenza del contratto del servizio di igiene urbana

    Respinti, sia il ricorso principale che i tre atti di motivi aggiunti. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia si è definitivamente espresso e con la sentenza appena pubblicata  condivide le conclusioni del Comune di Varese sulla effettiva scadenza del contratto del servizio di
  • Economia, Giulio Tremonti ospite a Varese

    Politico, giurista, accademico, ex Ministro dell’Economia, Giulio Tremonti sarà presente a Varese, ai “Giardini Letterari”, la kermesse multidisciplinare estiva diretta da Cristina Bellon.  Di lui, Tony Blair ha detto: “E’ il ministro europeo più colto che
  • Scuole come beni comuni: genitori e nonni a lavoro per imbiancare aule e corridoi

    Le scuole non chiudono mai. L’estate infatti è il momento giusto per rifarsi il look e farsi trovare più belle a settembre al rientro degli alunni. È quello ad esempio che sta succedendo nella scuola elementare di Avigno, dove un nonno di due piccoli studenti che frequentano questo
  • Varese: Cultura e sport al centro

    C’è tanta cultura e sport nella variazione al Dup e nei documenti di bilancio approvati questa sera dal Consiglio comunale. Se da un lato infatti l’amministrazione impegna oltre 50 mila euro per la nuova stagione teatrale, dall’altro si danno tutte le garanzie necessarie perché