“Scrocconi”: gli stranieri in vacanza che usano l’autostrada in Italia e non la pagano

Al primo posto troviamo i tedeschi, subito dopo gli svizzeri. I dati in un'inchiesta di Quattroruote

27 agosto 2015
Guarda anche: Italia
Pedaggio

I turisti stranieri non pagherebbero il pedaggio autostradale.  Lo rivela un’inchiesta di Quattroruote, dove emerge come dal 2010 al 2014 i passaggi “a scrocco” da parte di automobilisti non italiani sono aumentati da 418 mila a 536.000 casi, il 28,2% in più. 

Ma chi sono i furbetti del casello? Al primo posto troviamo i tedeschi (21,9%), quindi gli svizzeri (10,1%), i francesi (10,1%), i romeni (9,3%) e gli spagnoli (6,2%).

Evitare di pagare il pedaggio è semplice: nella maggior parte dei casi gli automobilisti cercano scuse al casello, dicono di non avere i soldi, lasciando che la targa venga fotografata… quindi non si presenteranno mai a saldare il conto prima di lasciare l’Italia. Quindi occorre affidarsi a società di riscossione crediti, anche se con molti Paesi è difficile avere i dati degli automobilisti.
Germania, Svizzera, Olanda, Svezia e Polonia sono collaborativi, Romania, Turchia, Bulgaria e San Marino no. La Francia tutela la privacy ed ostacola le operazioni di riscossione del credito.

Un altro metodo per non pagare il pedaggio, meno utilizzato per la pericolosità, è quello di mettersi in coda ad un’auto che entra nella corsia  Telepass, passando prima che la sbarra si abbassi.

Tag:

Leggi anche:

  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta
  • La BPM Sport Management inizia il 2017 contro il Torino ‘81

    E’ ancora sotto gli occhi di tutti la grande serata di martedì che ha fatto di Busto Arsizio la capitale della Pallanuoto. Dopo la vittoria del Settebello del CT Campagna contro la Georgia, domani un altro grande match sarà di scena alle Piscine Manara. I Mastini di Gu Baldineti, infatti,