“Scrocconi”: gli stranieri in vacanza che usano l’autostrada in Italia e non la pagano

Al primo posto troviamo i tedeschi, subito dopo gli svizzeri. I dati in un'inchiesta di Quattroruote

27 agosto 2015
Guarda anche: Italia
Pedaggio

I turisti stranieri non pagherebbero il pedaggio autostradale.  Lo rivela un’inchiesta di Quattroruote, dove emerge come dal 2010 al 2014 i passaggi “a scrocco” da parte di automobilisti non italiani sono aumentati da 418 mila a 536.000 casi, il 28,2% in più. 

Ma chi sono i furbetti del casello? Al primo posto troviamo i tedeschi (21,9%), quindi gli svizzeri (10,1%), i francesi (10,1%), i romeni (9,3%) e gli spagnoli (6,2%).

Evitare di pagare il pedaggio è semplice: nella maggior parte dei casi gli automobilisti cercano scuse al casello, dicono di non avere i soldi, lasciando che la targa venga fotografata… quindi non si presenteranno mai a saldare il conto prima di lasciare l’Italia. Quindi occorre affidarsi a società di riscossione crediti, anche se con molti Paesi è difficile avere i dati degli automobilisti.
Germania, Svizzera, Olanda, Svezia e Polonia sono collaborativi, Romania, Turchia, Bulgaria e San Marino no. La Francia tutela la privacy ed ostacola le operazioni di riscossione del credito.

Un altro metodo per non pagare il pedaggio, meno utilizzato per la pericolosità, è quello di mettersi in coda ad un’auto che entra nella corsia  Telepass, passando prima che la sbarra si abbassi.

Tag:

Leggi anche:

  • La Sport Management pronta a gestire direttamente la sezione nuoto

    È pronta a nuotare da sola la Sport Management che al termine dell’attuale stagione agonistica chiuderà il progetto comune con il Team Nuoto Lombardia, per intraprendere un nuovo capitolo dell’avventura aziendale che vedrà la società del presidente Sergio Tosi sempre più protagonista
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management si mette in mostra anche in nazionale

    Si toglie una bella soddisfazione il mastino della BPM Sport Management Stefano Luongo che vince la Coppa del Brasile. L’atleta, infatti, è in questi giorni in Sud America e recentemente ha issato al cielo, con il Botafogo, il trofeo più prestigioso della pallanuoto carioca, con Luongo che si
  • Presentazione della quinta edizione della gara podistica “Tra Ville e Giardini”

    Conferenza stampa Domani, mercoledì 14 giugno 2017, alle ore 12 in Sala Matrimoni del Comune di Varese Intervengono: Dino De Simone, assessore allo Sport del Comune di Varese Rinaldo Francesca, presidente Runner Varese Daniele Donati, presidente di Tincontro, associazione di volontariato ONLUS
  • Pokerissimo Italia al Liechtenstein, ma per la vetta non basta

    Tutto sommato è stato un bel 5 a 0 quello rifilato ieri sera dall’Italia del ct Ventura al Liechtenstein, ma a causa della differenza reti la nazionale azzurra continua a sostare in seconda posizione nella classifica del girone G. Davanti non può che esserci la Spagna, squadra che