Sciopero Trenord: niente corse fino alle 17

Treni fermi per otto ore per chiedere più sicurezza. A Varese presidio di protesta dei consiglieri comunali in Stazione Nord

16 giugno 2015
Guarda anche: AperturaMilanoVarese Città
Trenord

Treni fermi fino alle 17 di oggi, martedì 16 giugno. Le sigle sindacali Or.S.A, CAT e CUB hanno indetto uno Sciopero Nazionale della durata di 8 ore – dalle ore 09:00 alle ore 17:00 -, cui potrà aderire il personale di TRENORD. 

Si precisa che viaggeranno i treni con partenza prevista entro le ore 09:00 e che
abbiano orario di arrivo a destinazione finale entro le ore 10:00.
Il Servizio Regionale e Suburbano, potrà subire variazioni e/o cancellazioni.
Coinvolti anche i collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale – Milano P.ta Garibaldi – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona”.
“Saranno probabili inoltre, ripercussioni sia prima dell’inizio dell’agitazione sindacale sia dopo la sua conclusione; invitiamo, pertanto, a prestare attenzione alle informazioni presenti sui monitor ed agli annunci sonori diffusi nelle stazioni.
E’ possibile altresì ricevere aggiornamenti sulla circolazione dei treni seguendo i
Tweet inviati direttamente dalla Sala Operativa, consultando sul sito web (anche in
versione mobile) www.trenord.it le relative pagine di direttrice o ancora, utilizzando
la nuova App di Trenord” spiegano.

Alle 17.30 alla Stazione Nord di Varese si svolgerà un presidio di protesta per chiedere l’installazione di tornelli di accesso ai binari e più controlli sui treni. È organizzato dal consigliere comunale Giacomo Cosentino.

Tag:

Leggi anche:

  • Trenord, maggiore assistenza alla cliente in attesa della riapertura della Milano-Treviglio

    La società di trasporti Trenord ha deciso, in seguito ai lavori ancora in corso sulla linea Milano-Treviglio che fu interessata dall’incidente di Pioltello, di potenziare i servizi di informazione e assistenza alla clientela. Oltre 30 persone, tra personale Trenord e “Berretti
  • Violi su Trenord “Gestione che mette in pericolo la vita di chi viaggia”

    “Farisè deve dimettersi immediatamente e senza un euro di buon uscita, non è all’altezza. Questa gestione mette a rischio la vita dei lombardi. Le notizie che escono oggi su Business Insider non sono certo una novità per il Movimento 5 Stelle che denuncia ormai da anni la mancanza
  • Gallarate, Chiusura piscina della Moriggia

    Questa mattina, prima dell’apertura della piscina della Moriggia, gli addetti alle pulizie hanno notato il distacco di un singolo pannello del controsoffitto all’altezza della vasca centrale dell’impianto natatorio. I vertici di Amsc hanno perciò ritenuto, a tutela degli utenti e in attesa
  • Violi “Trenord via i premi: è gestita con i piedi, nostre denunce inascoltate”

    “I pendolari viaggiano su treni fatiscenti perennemente in ritardo mentre i manager di Trenord ricevono premi. A gennaio dell’anno scorso avevamo denunciato opacità nella selezione del personale di Trenord e premi e promozioni a pioggia. Non è una novità che il trasporto pubblico su rotaia