Sciopero Trenord: niente corse fino alle 17

Treni fermi per otto ore per chiedere più sicurezza. A Varese presidio di protesta dei consiglieri comunali in Stazione Nord

16 giugno 2015
Guarda anche: AperturaMilanoVarese
Trenord

Treni fermi fino alle 17 di oggi, martedì 16 giugno. Le sigle sindacali Or.S.A, CAT e CUB hanno indetto uno Sciopero Nazionale della durata di 8 ore – dalle ore 09:00 alle ore 17:00 -, cui potrà aderire il personale di TRENORD. 

Si precisa che viaggeranno i treni con partenza prevista entro le ore 09:00 e che
abbiano orario di arrivo a destinazione finale entro le ore 10:00.
Il Servizio Regionale e Suburbano, potrà subire variazioni e/o cancellazioni.
Coinvolti anche i collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale – Milano P.ta Garibaldi – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona”.
“Saranno probabili inoltre, ripercussioni sia prima dell’inizio dell’agitazione sindacale sia dopo la sua conclusione; invitiamo, pertanto, a prestare attenzione alle informazioni presenti sui monitor ed agli annunci sonori diffusi nelle stazioni.
E’ possibile altresì ricevere aggiornamenti sulla circolazione dei treni seguendo i
Tweet inviati direttamente dalla Sala Operativa, consultando sul sito web (anche in
versione mobile) www.trenord.it le relative pagine di direttrice o ancora, utilizzando
la nuova App di Trenord” spiegano.

Alle 17.30 alla Stazione Nord di Varese si svolgerà un presidio di protesta per chiedere l’installazione di tornelli di accesso ai binari e più controlli sui treni. È organizzato dal consigliere comunale Giacomo Cosentino.

Tag:

Leggi anche: