Sacchetti per frutta e verdura: la risposta della Coop Svizzera

L’arrivo dei sacchetti bio, obbligatori in tutti i supermercati dal 1° gennaio, ha sollevato parecchie polemiche. A rispondere all’Italia arriva la Svizzera con la sua alternativa

03 gennaio 2018
Guarda anche: AttualitàHinterland svizzera

Sacchetti bio? No grazie, la Coop Svizzera risponde con delle mini bag, lavabili e riutilizzabili, contro gli sprechi e il sovrapprezzo (per altro obbligatorio all’acquisto).

La legge – Dal 1° gennaio 2018 sono arrivati in tutti gli esercizi commerciali che vendono frutta, verdura, carne e pesce, i sacchetti biodegradabili e compostabili; a sollevare la polemica è stato il costo di questi, che influisce (anche se di poco) sulla spesa dei contribuenti che si ritrovano a pagare in modo obbligatorio la nuova tassa.

Esistono delle alternative semplici e sostenibili? Questa la domanda che si sono posti in tantissimi, dopo le immagini pubblicate in rete del prezzo della frutta attaccato direttamente sulla buccia di quest’ultima. Una soluzione forse c’è e  l’iniziativa arriva dalla Coop Svizzera. Coop offre sacchetti per frutta e verdura riutilizzabili, le cosiddette Multi Bag, realizzate in cellulosa certificata FSC.Questi sacchetti rappresentano l’alternativa ecologica per tutti i consumatori che, quando acquistano frutta e verdura, vogliono rinunciare al sacchetto di plastica monouso” spiega l’azienda

I sacchetti soddisfano numerosi criteri: “Per noi era fondamentale che i sacchetti fossero realizzati in materiali sostenibili. Inoltre ci interessava che le etichette dei prezzi si potessero rimuovere con facilità e che il sacchetto fosse lavabile in lavatrice”, spiega Guido Fuchs, specialista in materia di sostenibilità da Coop.

Lo scopo delle multi bag – Per evitare che il consumatore debba pagare il peso della Multi Bag (27 grammi) la frutta e la verdura devono essere pesate senza il sacchetto e imbustate solo in seguito. Naturalmente è possibile anche riporre diverse varietà di frutta e verdura nella stessa Multi-Bag e incollare tutte le etichette dei prezzi sul sacchetto.

Tag:

Leggi anche:

  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management sfida il CN Marsiglia

    È tutto pronto per la partita d’andata della semifinale di Len Euro Cup che domani alle ore 20.00 vedrà la Pallanuoto Banco BPM Sport Management ospite nella vasca dei francesi del CN Marsiglia. Non sarà una sfida facile per il sette di mister Marco Baldineti che andrà ad affrontare la
  • Due italiani sul podio della Coppa del Mondo di parapendio

    Il pilota Nicola Donini si è classificato secondo alla finale mondiale disputata a Roldanillo in Colombia e vinta dallo svizzero Michael Siegel. Il successo italiano è consolidato dal terzo posto di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano). Eccellenti le prestazioni di Donini, ventiduenne di
  • Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

    Il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management in trasferta contro la Rari Nantes Savona

    Tornerà in acqua sabato 20 gennaio alle ore 18.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A1 maschile con la sfida sul campo della Rari Nantes Savona. Una partita da prendere con le dovute cautele, perché dall’altra parte la formazione