Rinasce il centro storico di Varese: lavori quasi terminati nella nuova area pedonale. GUARDA IL VIDEO

I lavori in via Rossini sono quasi finiti. Santinon: ''Abbiamo lavorato anche per recuperare la storia del luogo''

24 luglio 2015
Guarda anche: Varese Città
FB_IMG_1437740972722

I lavori di riqualificazione della nuova area pedonale di piazza Giovine Italia, via Donizetti e via Rossini sono quasi ultimati. Si sta infatti per chiudere l’ultimo cantiere del comparto, quello di via Rossini.

Nella mattinata di venerdì è stato effettuato un sopralluogo da parte dell’assessore ai Lavori pubblici Riccardo Santinon, dell’assessore al Bilancio Giuseppe Montalbetti, del consigliere comunale Giacomo Cosentino e delle progettiste Valeria Marinoni e Serena Malinverno.

Via Rossini e via Donizetti si uniformano così a piazza Giovine Italia:  il costo totale dell’intervento è pari 301.000 euro (+ iva).

La prima settimana di agosto il cantiere si chiuderà, a settembre l’inaugurazione.

Ricerca storica

“Si è già detto tanto su questo cantiere e i dettagli tecnici sono ben noti – spiega l’assessore Santinon – oggi vorrei porre l’attenzione su due aspetti. Per realizzare questo progetto c’è stata un’ importante attività di ricerca storica, svolta con grande passione dall’architetto Marinoni e dal geometra Malinverno. Questo ha permesso di contestualizzare e integrare un quartiere noto già nel XVI secolo con l’urbanizzazione dei nostri giorni. Saranno predisposti nelle vie quattro totem divulgativi che parleranno della storia del luogo”.

Sperimentazione raccolta differenziata

“In questo comparto, grazie ad Aspem – continua Santinon – daremo il via ad una sperimentazione di raccolta differenziata. Dal 3 agosto saranno infatti posizionati 8 bidoni per la raccolta differenziata, una prima campagna nelle strade urbane per educare e sensibilizzare i cittadini alla differenziazione non solo in ambito domestico ma anche in pubblico. Se, come speriamo, il riscontro sarà positivo, si provvederà ad investire in questo senso anche nelle restanti vie del centro storico e perché no, anche nei parchi cittadini”.

Il cantiere

Il cantiere si era aperto lo scorso 19 marzo. In via Donizetti sono state completate le opere stradali, in Via Rossini è stata ultimata la posa del porfido, e  resta in sospeso solo l’ultimo tratto del marciapiede, in quanto è ritardata la fornitura delle nuove griglie delle bocche di lupo del condominio che fa angolo con via Puccini. Se verranno consegnate in tempo le griglie, la maggior parte dei lavori si concluderà la prossima settimana. E ora in corso la  “maturazione” della sigillatura del porfido del secondo tratto di via Rossini, che necessita di almeno 10 giorni.

Illuminazione e piante

Questa settimana si sono messi al lavoro gli elettricisti predisponendo le nuove linee elettriche dell’impianto di illuminazione: la posa dei nuovi punti luce è prevista per i primi di agosto in concomitanza con l’intervento di Enel per la rimozione del proprio impianto. Settimana prossima è in  programma la  posa delle piante in via Rossini e la rifinitura delle aiuole di entrambe le vie. . In via Donizetti sono stati piantati sei carpini bianchi piramidali, ideali per la conformazione della chioma e la necessità di poca manutenzione, all’angolo, all’altezza del restringimento della via è già stato posato un Platano. In via Rossini ci saranno otto platani.

Bike sharing, ztl e panchine

Tra il 30 e 31 luglio si avrà anche l’ installazione di una postazione di bike sharing sempre in via Rossini.
Contestualmente al ripristino definitivo del  transito veicolare regolare nel comparto come Ztl (dopo il 28 luglio, ultimato il marciapiede)  si procederà con la posa della segnaletica verticale per gli stalli di sosta temporanea per carico scarico e residenti. A chiudere sarà la posa  degli arredi, panchine e fioriere Quattro le panchine tra via Donizetti e via Rossini.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio, Europe League – Il Milan si beve lo Shkendjia ed ipoteca i gironi

    Un match senza storia quello che ieri sera ha visto il Milan imporsi sui macedoni dello Shkendija. A San Siro, nel primo atto dei playoff di Europa League finisce addirittura 6 a 0 grazie alle doppiette di Silva e Montolivo a cui si sono aggiunte le reti di Borini ed Antonelli. Se è vero che gli
  • Janus River a Villa Recalcati

    Si terrà domani giovedì 17 agosto a partire dalle ore 10:3= presso l’Ufficio di Presidente di Villa Recalcati la conferenza stampa per accogliere Janus River, il ciclista ottantenne che da 17 anni sta girando il mondo a bordo della sua bicicletta. All’evento saranno presenti il Vicepresidente
  • La Piscina Manara di Busto Arsizio sarà la casa delle giovanili della BPM Sport Management

    La pallanuoto e Busto Arsizio: un legame che diventerà ancora più stretto nella stagione 2017/2018 grazie alla volontà di Sport Management di investire ulteriori risorse in una delle discipline più importanti per l’azienda e che ha nella Piscina Manara il fulcro della sua attività. La
  • Janus River: 
la tappa malnatese
 del giro del mondo ad 80 anni in bicicletta

    Passerà da Malnate Janus River, il ciclista ottentenne che dal 2000 si è proposto di fare il giro del mondo su due ruote, contando su un budget di 3 euro al giorno e la generosità di chi incontra. Classe 1936, la tempra che può avere solo chi nasce in Siberia, 17 anni fa ha iniziato il viaggio