Restyling per il sito di ATS Insubria sempre più accessibile

Online la nuova versione del sito di ATS Insubria, che si presenta con un restyling grafico come da linee guida AGID – Agenzia per l’Italia digitale

14 Dicembre 2018
Guarda anche: Varese Città

Le Pubbliche Amministrazioni sono sempre più presenti online e anche ATS Insubria ritiene che il sito sia uno strumento strategico di comunicazione rivolto a cittadini e utenti  che, a diverso titolo, lo utilizzano.

Uniformarci alle linee guida AGID rappresenta solo uno dei tanti obiettivi che perseguiamo per essere sempre più a misura di cittadino – spiega la dott.ssa Paola Lattuada, Direttore Generale di ATS Insubria –. I requisiti previsti per l’accessibilità dei siti istituzionali vogliono garantire il diritto all’informazione e alla comunicazione che deve essere assicurata a tutti gli utenti. Abbiamo la fortuna di avere personale interno all’Agenzia adeguatamente formato per poter gestire queste attività, ma anche per garantire un costante aggiornamento delle pagine che prosegue per il 2019 e prevede ulteriori adeguamenti per assicurare sempre più trasparenza e chiarezza delle singole pagine“.

La nuova veste grafica del sito di ATS, in home page, presenta uno slide-show per raccontare i momenti più significativi legati alla mission dell’Agenzia e anche i progetti di maggior interesse. La home si presenta perciò  improntata a supportare al meglio il cittadino che vi entra in modo che possa trovare con immediatezza le informazioni raccolte nelle oltre 5.000 pagine disponibili.

Le Pubbliche Amministrazioni hanno l’obbligo di favorire l’accesso delle persone disabili agli strumenti informatici, ai sensi della legge n. 4/2004 “Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici” e successivo  decreto o legge n. 179/2012 “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese”, convertito con modificazioni dalla legge n. 221/2012 che apporta alcune modificazioni alla legge n. 4 e al decreto legislativo n. 82/2005 recante “Codice dell’amministrazione digitale”. La legge n. 4/2004 prevede, da parte delle PA, l’erogazione di servizi e informazioni fruibili, prodotti hardware e software, siti web compresi, senza discriminazioni, anche per coloro che, a causa di disabilità, necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari.

Nella home del nuovo sito è presente una news che chiede di segnalare eventuali problemi di visualizzazioni che potrebbero verificarsi e che verranno prontamente risolti.

Tag:

Leggi anche:

  • Bando per l’acquisto di bici elettriche. Cento richieste finanziate

    Cento biciclette elettriche sono già pronte a circolare per Varese. È il risultato del bando per la mobilità sostenibile promosso lo scorso gennaio dal Comune di Varese. L’amministrazione ha pubblicato oggi la graduatoria di quanti sono stati ammessi al finanziamento. Le risorse,
  • TramTreno da Varese al Lago Maggiore

    Il progetto, già definito nei contenuti anche in termini di sostenibilità economica e nelle prospettive di sviluppo del tessuto urbano del territorio interessato, prevede: realizzazione di nove nuove fermate sulle linee delle Ferrovie dello Stato e delle Ferrovie Nord Milano; trasformazione
  • Movida e sicurezza, nuovo incontro a Palazzo Estense

    Movida e sicurezza. Quest’ultima sia in termini di contrasto alla pandemia da coronavirus, sia in un’accezione più ampia, da studiare e mettere in pratica anche per il dopo emergenza. Questi i temi che domani, a mezzogiorno, saranno sul tavolo di una nuova videoconferenza cui parteciperanno
  • Progettiamo insieme gli anfibi di Villa Toepliz

    Legambiente, Lipu, GEV e Royal Wolf Rangers lanciano un appello ai varesini: “Proteggiamo insieme gli anfibi e la biodiversità del parco di Villa Toeplitz”. I volontari sono al lavoro per tutelare rane e rospi, ma il contributo e – soprattutto – il rispetto di tutti è