Razziavano supermercati in muta da sub

Due romeni sono stati fermati dai Carabinieri mentre cercavano di rubare delle bottiglie di alcolici

21 dicembre 2015
Guarda anche: Varese Città
Carabinierinuova

Rubavano nei supermercati indossando, sotto i vestiti, una muta da sub. I Carabinieri di Varese hanno fermato due romeni a Besozzo, che nella serata di venerdì stavano rubando dei prodotti dal supermercato Tigros.

La coppia, con diversi precedenti per reati dello stesso tipo, indossava una muta da sub, per nascondere la refurtiva e non fa muovere gli oggetti. Nella perquizione sono state trovate diverse bottiglie di alcolici. Dal successivo controllo della loro auto, sono state trovate altre bottiglie, oltre a cosmetici, per un valore di circa 1.700 euro. L’uomo, 31 anni, è stato arrestato, mentre la donna, 29 anni, è stata denunciata a piede libero.

Per quanto riguarda la muta da sub, l’uso “improprio” è stato registrato a Besozzo la sera di venerdì, quando i limitari hanno arrestato un 31enne di nazionalità romena, con l’accusa di furto aggravato e continuato di beni di vario genere, commesso ai danni di due supermercati della zona. Denunciata invece a piede libero, con la stessa accusa, la compagna ventinovenne dell’uomo, sua connazionale. Parte della refurtiva era stata presa, come i Carabinieri hanno appurato, dal supermercato Famila di Somma Lombardo.

Tag:

Leggi anche: