Rally di Varese: avanti tutta per la rievocazione storica

Fervono i lavori per la seconda edizione di un evento destinato agli amanti dei motori

12 ottobre 2015
Guarda anche: SportVarese
Carrara lancia Delta Evoluzione Rally

La voglia di rivedere le vetture degli anni d’oro del rallysmo e di tornare a sentirne il possente rombo è tanta e lo staff dell’Asd Laghi/Varese Corse sta lavorando sodo per ultimare i dettagli della manifestazione che animerà le strade del varesotto nel fine settimana tra sabato 21 e 22 novembre prossimi: la 2° Rievocazione Storica del Rally Aci Varese.

Tra poco più di dieci giorni (il 22 ottobre) si apriranno le iscrizioni che fino al 10 di novembre daranno la possibilità di aderire a piloti ed appassionati.
“Non si tratta di un rally ma di una gara di regolarità a media; può partecipare chiunque e questo è anche uno dei motivi di interesse; lo scorso anno mogli, amici e pure ragazzi hanno preso parte alla manifestazione che, a differenza delle competizioni di velocità su strada, non richiedono necessariamente patente e licenza sportiva annuale” spiega Andrea Sabella dell’Asd Laghi, gruppo organizzatore per il secondo anno consecutivo.
Pur attendendo ancora alcuni giorni per raccogliere i primi iscritti, già in parecchi hanno telefonato alla segreteria per chiedere informazioni relativamente alla manifestazione che evidentemente, anche se con una sola edizione alle spalle, ha destato grandi entusiasmi nei suoi partecipanti.

Il programma di gara- Scaricabile sul sito di gara www.varesecorse.it , il programma prevede la partenza da Busto Arsizio in piazza San Giovanni nella giornata di sabato 21 alle ore 14.01. La prima tappa si concluderà a Laveno Mombello dopo che gli equipaggi saranno transitati sul celebre tratto del Cuvignone per ben due volte di cui una, la seconda, in notturna dopo aver effettuato la sosta per cena presso il ristorante La Gigliola di Casere, frazione di Laveno. Il Day 2 comincerà alle ore 8.46 e si completerà con il ritorno nella piazza San Giovanni di Busto per le ore 12.00. Al termine della competizione gli equipaggi si ritroveranno presso il Ristorante Capri dove verranno effettuate anche le premiazoini finali (ore 15.00).
Stage da effettuare saranno le prove Città di Busto, Casale Litta, Valganna, Sette Termini oltre al già citato Cuvignone.
La gara a media è supportata dall’Automobil Club Varese e patrocinata da Regolink, portale di riferimento per questo tipo di disciplina.

Presenza all’Ottobre Caldanese- Per promuovere al meglio l’evento, l’Asd Laghi ha stretto un accordo con gli organizzatori dell’ottobre caldanese, festa che ogni domenica di ottobre richiama nei cortili di Caldana, frazione di Cocquio Trevisago, migliaia di curiosi. La festa prevede la chiusura di tutto l’abitato che di volta in volta viene occupato da espositori hobbisti, produttori locali e venditori di prodotti tipici. L’Asd Laghi occuperà una corte domenica 25 ottobre esponendo cinque vetture storiche da corsa e proiettando filmati relativi alla scorsa edizione e ai Rally Aci Varese disputatisi tra il 1979 ed il 1989.

Sul sito www.varesecorse.it si potranno trovare maggiori informazioni.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti